fbpx

Lauria, morta 28enne ferita nel crollo del palazzetto

Cronaca

Written by:  Monica Montanaro

Tragica scomparsa oggi con il decesso di Giovanna Pastoressa, la 28enne di  Lauria ferita gravemente poiché travolta dalle macerie del crollo del rivestimento superiore del palazzetto dello sport “Gino Alberti”.  La vittima dell’incidente, nonostante fosse stata condotta d’urgenza al nosocomio, lo staff medico ha messo in atto tutte le procedute di prassi ma senza ricavarne alcun riscontro positivo e l’esito acclarato è stato irreversibile. La Commissione dell’ospedale ”San Carlo” di Potenza, riunitasi per espletare la prassi di’accertamento della morte cerebrale della paziente,  ne ha dichiarato lo stato di morte cerebrale alle ore 19.45.

Il direttore sanitario dell’Azienda ospedaliera regionale ”San Carlo”, Rosario Sisto, ha tenuto un comunicato stampa in cui ha espresso, a nome della Direzione generale e di tutti gli operatori, ”profondo cordoglio e vicinanza ai familiari per la prematura scomparsa della loro cara figlia. E’ un atto di grandissima solidarietà e generosità il consenso alla donazione degli organi che, in un momento così difficile, – ha aggiunto Sisto – restituisce senso di speranza a chi avrà la fortuna di continuare a vivere grazie a questo gesto di viva umanità”. Anche il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi ha manifestato in rappresentanza della Giunta regionale, ”i sentimenti di profondo dolore e di vicinanza alla famiglia di Giovanna Pastoressa”.

 
 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE