fbpx

I nomi incisi di tutti i “Mille eroi di Marsala” decorano lo scudo  

Arte, Cultura & Società

Donato dal popolo siciliano era sparito da Museo del Risorgimento

# Importante operazione dei Carabinieri del Reparto Tutela Patrimonio Culturale, insieme ai Carabinieri della Stazione di Roma Gianicolense :  è stato recuperato lo “scudo di Garibaldi”, dono del popolo siciliano, in segno di affetto e riconoscenza, dopo lo sbarco di Marsala. Lo scudo fu poi donato da Garibaldi alla città di Roma, che lo custodì nel Museo Capitolino, per poi essere trasferito presso il Museo Nazionale del Risorgimento, nel Palazzo del Vittoriano.

Lo scudo è una scultura bronzea policroma di forma circolare, del diametro di 118 cm e del peso di circa 50 chilogrammi, realizzata da Antonio Ximenes, unica nel suo genere. I nomi, incisi, di tutti i “Mille eroi di Marsala” decorano lo scudo sulla corona d’alloro. Non è ancora chiaro come possa essere sparito dal Museo Nazionale del Risorgimento.
Sul presunto trafugamento sta indagando la Procura di Roma.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE