fbpx

“Allarme immigrazione rientrato. Effetto Salvini?”

Immigrati

L’allarme immigrazione sembra sia ampiamente rientrato. E se qualcuno ha paura a chiamarlo “effetto Salvini” probabilmente è perché nel suo intimo teme che sia proprio così . 

La politica dei porti chiusi e la certezza che un barcone di immigrati passi interminabili ore , anzi, che dire,  settimane,  in mare , fuori dal porto, non autorizzato a sbarcare, ha probabilmente scoraggiato le organizzazioni di queste improbabili attraversate .

Pro Salvini o contro Salvini , una cosa sembra certa.

Intimidire forse è servito a tutti gli italiani che hanno passato un Natale senza allarme nei porti.

Nel frattempo Conte ci tiene a precisare che i Porti, anche con  Salvini , non sono mai stati chiusi. E che l’Italia è sempre stata accogliente  e solidale con tutti gli immigrati che hanno bussato alla porta del nostro stivale.

Peccato, aggiunge la sottoscritta, che Lampedusa non è lo stivale ma il tacco, purtroppo usurato ed emotivamente provato da sbarchi che per decenni hanno cambiato il modo di vivere di tutti i suoi residenti.

E se Il governo decidesse che la politica dei porti aperti è quella che vuole mantenere, l’Italia conta 42 porti e non solo Lampedusa.

Eleonora Magnelli


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE