fbpx

Emergenza incendi in Australia: 24 morti

Estero

Massiccia operazione di soccorso per le persone rimaste intrappolate sulla spiaggia.

SIDNEY (AUSTRALIA) – Non si ferma l’emergenza incendi in Australia. Roghi che nelle ultime settimane stanno devastando un territorio con decine di persone che hanno perso la vita.

La maggior parte delle vittime sono soccorritori che sin dal primo giorno stanno cercando di circoscrivere le fiamme. Oltre 50mila sfollati Le fiamme avanzano senza sosta e in alcune zone lambiscono anche le abitazioni. Lo Stato più colpito è quello del Nuovo Galles del Sud con oltre duemila pompieri al lavoro per spegnere più di cento incendi. Con il bilancio che rischia di aggravarsi nelle prossime ore. Migliaia di persone sono state costrette ad abbandonare le proprie abitazioni per le fiamme che sono troppo vicine. Circa 50mila persone sulla costa meridionale del Nuovo Galles del Sud sono senza elettricità. Sul posto ci sono i militari per aiutare gli abitanti in difficoltà, con molti residenti che stanno cercando la fuga via spiaggia.

Si tratta di una delle emergenze peggiori degli ultimi decenni con i danni che rischiano di essere enormi per l’intera nazione. Vigili del fuoco Emergenza incendi in Australia, il bilancio Il bilancio dell’emergenza incendi in Australia si aggrava sempre di più. Le ultime notizie parlano di oltre venti vittime, la maggior parte vigili del fuoco e soccorritori impegnati nell’arduo compito di spegnere i roghi che sono scoppiati nei boschi australiani. Danni che rischiano di essere innumerevoli. Dallo scorso settembre in tutto lo Stato sono stati bruciati oltre milioni di ettari ma il numero è destinato ad aumentare nelle prossime ore. Un fine 2019 e un inizio 2020 non semplice per l’Australia chiamata a combattere con l’emergenza incendi in ogni zona del Paese. Incendi in Australia, oltre 180 avvisi di garanzia Mentre prosegue la lotta contro le fiamme, le autorità australiane hanno inviato oltre 180 avvsi di garanzia a persone accusate di aver appiccato incendi boschivi.

I roghi in questione, almeno ventinove, sono stati appiccati nel Nuovo Galles del Sud, nell’Australia Meridionale e in Tasmania. Aereo antincendio di schianta: tre morti Il bilancio delle vittime si aggrava. Un aereo antincendio è precipitato durante le operazioni di spegnimento delle fiamme. Tre persone, tutte di nazionalità americana, sono morte.

fonte foto copertina https://pixabay.com/it/photos/vigili-del-fuoco-formazione-vivere-1717916/


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE