fbpx

Erode Giuseppe e Maria con il bimbo a Betlemme o …..a Bibbiano….

Senza categoria

Strano destino quello dei bambini, troppo futuro e poca forza per difenderlo, oggetto delle manovre dei vari predatori più o meno reali, che li rubano, li uccidono, se ne nutrono e non sempre né i genitori, né il sistema sociale è in grado di proteggerli da folli e banditi vari …

Per fortuna che c’è Matteo, il padano neoitaliano, che almeno a Bibbiano ci pensa lui a urlare giù le mani dai bambini. E a Bologna e nell’emilianoromagnolo va anche a caccia di spacciatori ladri ecc. scortato dai suoi fans e da qualche questurino, va a citofonare a casa dei sospetti malfattori magrebini per metterli sull’avviso che la pacchia è finita se arriva Lui…

Matteo riconvertito alla fede mariana e al rosario, prima di tutto gli italiani o gli americani dell’amico Donald che ci vuole mettere super dazi in risposta di geometrica potenza, alla timida richiesta di applicare una superflat tax ai giganti del web americani che ci fanno concorrenza sleale neanche coloniale.

E se invece dei protetti di Donald avessimo una Maria con Giuseppe e il loro bambinello che invece di migrare tra Egitto e Palestina, si allungavano con una zattera nel Mediterraneo, che faremmo con i tre: come Erode o come il non più giovane ex  ministro dell’Interno padanoneo italiano che li tiene a bagnomaria sulla zattera in attesa di finire in pasto ai pesci o di rientrare nelle braccia dei nuovi Erode ?

Una domanda che si pone per tutti oltre i buonismi interessati dei banditi cooperativi  della capitale, di Benevento,  di Empoli e di altrove che nello sbraco dello Stato di diritto e dell’ondata pseudoliberista, pretendono che si possa saccheggiare le casse dello stato, https://www.money.it/Sprechi-inefficienze-Stato-PA-costo-200-miliardi-evasione-fiscale-Italia  commerciare con gli uomini , i bambini, la salute  le autostrade, sul corpo inerme degli italiani che si sono stancati e cercano di reagire meglio direttamente, dopo il grande sonno depresso di questi 40 anni di fine della politica e di emergenza dei salvatori della patria che da Craxi in poi, sono saliti sugli altari dei santi salvatori, per precipitare nella polvere immemori del santo Benito, e del Sam Matteo di Rignano, di cui non è bastata la foto sul tavolino della camera di albergo romana per apprendere la lezione al Matteo padano.

Si ritorni se si può alla politica e al Senso dello Stato che è molto in crisi tra palamarate, pensioni di platino, buonismi triti e patetici travolti dalla realtà tripolitana.

Leggo che, poverini gli atlantici,  temono di perdere la leadership mondiale se perdono il monopolio di autostrade per l’Italia  https://www.huffingtonpost.it/entry/non-distruggete-autostrade-il-manager-tende-la-mano-al-governo_it_5e2a9c05c5b6779e9c30743b . Praticamente mentre l’Italia è passata da V potenza Mondiale al fondo classifica e loro (insieme ai Glaxo, ai Padmore e pochi altri) sono passati ai primati mondiali anche in formula 1, che bravi. A noi botte da decine di migliaia di euro all’anno dalla tasche proprie per mantenere questi bravi creativi fighetti di United colors e dintorni….. che ci hanno regalato il ponte Morandi quello di Avellino e tutte le efficienze delle gallerie di cui scopriamo ogni giorno lo stato perfettissimo …. E qualche mascalzono vorrebbe pure fregarli illegalmente della serie rubare in casa di ladri di professione ..legale https://motori.virgilio.it/notizie/video/il-furbetto-del-telepass-cosi-truffava-autostrade/136912/

Ci si deprimeranno, perderanno le corse in formula 1, non potranno organizzare gradi feste a Cortina .. peccato gli italiani non ne soffriranno troppo, mentre si riorganizzano e riprendono in mano le loro proprietà e il loro destino …

Vincenzo Valenzi 

https://www.facebook.com/vincenzo.valenzi

Circolo PSE IT 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE