fbpx

Superenalotto, centrato il 6 da 67 milioni di euro

Cronaca

L’estrazione del Superenalotto di martedì 28 gennaio 2020. Centrato il 6 ad Arcola, in provincia di La Spezia. Vinti 67 milioni di euro.

ARCOLA (SPEZIA) – L’estrazione del Superenalotto di martedì 28 gennaio 2020 ha visto centrare il 6 ad Arcola, in provincia di La Spezia. Una serata magica per la persona che ha giocato la schedina vincente visto che ha portato a casa poco più di 67 milioni di euro. Nelle prossime ore inizierà la caccia al fortunato che, però, cercherà di restare nell’anonimato per riuscire a godersi questa vincita senza l’assillo delle telecamere e dei media. Superenalotto, il 6 diventa realtà E’ stata una ‘caccia’ molto più breve rispetto al passato.

Ad agosto, infatti, a Lodi il jackpot vinto è stato di 209 milioni di euro, la cifra più alta della storia di questo gioco. A La Spezia, invece, si è scesi a 67 milioni, una cifra considerevole se si pensa al momento difficile che sta attraversando il nostro Paese. Non è chiaro chi è stato il vincitore con la tabaccheria di Arcola che ha stappato lo spumante visto che la persona ha giocato la schedina vincente proprio in quella ricevitoria. Massimo riserbo sull’identità dell’individuo che ha fatto il 6. Nelle prossime settimane dovrà riscuotere i 67 milioni di euro rispettando i tempi previsti dalla legge 

I numeri e il prossimo montepremi I numeri per la combinazione vincente sono: 16-21-33-50-57-89.

Numero Jolly 52. Superstar 26. La giocata è stata fatta alla tabaccheria ‘Il Quadrifoglio’ di Arcola con la schedina che porta a casa 67 milioni di euro. Un bottino importante anche se non si avvicina ai 209 milioni di euro di agosto.

Dopo questa vittoria si ripartirà quasi da zero visto che per l’estrazione del prossimo 30 gennaio sono in palio 14 milioni. Una base destinata ad aumentare nelle prossime settimane visto che difficilmente si avrà un nuovo 6 nel giro di poche estrazioni. A dirlo è la storia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE