fbpx

Scambismo, che cos’è e come funziona: è paragonabile al tradimento?

Cultura & Società

In Italia oltre 2 milioni di coppie praticano lo scambismo, soprattutto nei club e circoli privati. Ecco che cos’è questa pratica e le regole vigenti. In Italia, stando ai dati Federsex, sono oltre 2 milioni le persone che hanno praticato, almeno una volta nella propria vita, lo scambismo.

Di questi, circa 500 mila lo fanno abitualmente e con regolarità. Questo non può più essere considerato un “mondo sommerso”, ma, al contrario, è un vero e proprio universo a sé stante in cui, tuttavia, esistono regole ben precise e modalità di funzionamento molto particolari. Insomma, libertà massima all’interno del regolamento: ecco come funziona e quali sono i dettami da seguire. Ci sono ancora molti miti da sfatare sulla sessualità maschile e non solo.

Come funziona lo scambismo: le regole

Lo scambismo è quella pratica sessuale in cui si attua, appunto, uno scambio di coppia in tutte le sue differenti forme e fantasie. Nella sua forma più nobile, e per far incontrare tutte le persone desiderose di sperimentarla, è possibile praticarla all’interno di numerosi club e locali sparsi lungo tutta l’Italia.

Si tratta di veri e propri luoghi appartati in cui la discrezione, l’eleganza, la pulizia e le buone maniere vigono sovrane. Per entrare in questi posti, sia che voi siate in coppia (definite “Unicorni”) oppure singoli (soprannominati “Tori), è necessario sottoscrivere e firmare un regolamento con annessa tessera d’iscrizione: nulla è lasciato al caso. All’interno di questi locali è possibile non solo praticare attività sessuali di ogni genere, cercando di soddisfare ogni fantasia: l’idea è, infatti, maggiormente legata alla seduzione a 360 gradi. Ci si conosce durante un aperitivo, in una delle lussuose cene o all’interno della pista da ballo per poi, qualora ci sia attrazione reciproca, passare “ad un altro livello.” Ma attenzione: l’ingresso in questi locali di scambio non è sinonimo di sesso sicuro e facile. Vigono, soprattutto per gli uomini, delle regole ben precise: per prima cosa, l’outfit deve essere elegante e non trasandato, in quanto un bel vestito è sicuramente un ottimo biglietto da visita.

In seconda battuta, ma non meno importante, è importante sedurre con educazione non solo lei ma anche lui, qualora ci si voglia approcciare ad una coppia, alle quali è sempre consigliato non allontanarsi mai l’uno dall’altra per lunghi periodi proprio per evitare questi spiacevoli inconvenienti. Negli swinger club, infatti, un “no” è davvero un “no”: è fondamentale ed obbligatorio rispettare in toto la volontà dell’altro, ma senza giudicare.

Tutti i trasgressori che non rispettano queste regole, che si rifanno soprattutto alla buona educazione ed alle basilari regole dell’arte del corteggiamento, verranno automaticamente espulsi: gli staff, infatti, sono sempre molto attenti, anche se con discrezione, a tutto ciò che accade.

Scambismo è tradimento?

In molti si chiedono se la pratica dello scambio di coppia sia considerabile un tradimento da parte del proprio partner, anche se coinvolto all’interno di essa. Bacio Non esiste, chiaramente, una risposta sicura. Francesca Romana Tiberi, psicologa e sessuologa, spiega che se da parte di entrambi vi è il desiderio di sperimentare questa trasgressione senza costrizioni o gelosie, rappresenta sicuramente un modo per farsi conoscere meglio e, per certi versi, rinsaldare il legame dando un tocco di brio alla propria intimità. Dall’altra parte, tuttavia, l’esperta sottolinea che, se non vi è questa comunione di intenti, lo scambismo potrebbe rappresentare un vero e proprio punto di rottura con il proprio partner qualora non sia accettato.

Ciò nonostante, rimane un ottimo modo, qualora se ne senta l’esigenza, per farsi conoscere a pieno dall’altro, come a dire: “Guardami bene: io sono anche questo!”

Fonte Foto: https://pixabay.com

Francesco Bergamaschi

donnaglamour.it/scambismo-come-funziona/lifestyle/? 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE