fbpx

Al via Osservatorio Fvg coronavirus con Confindustria

Cronaca

UDINE – La direzione Attività produttive della Regione  E Confindustria Fvg hanno deciso di attivare, in collaborazione con la Protezione civile regionale, un Osservatorio con il compito di monitorare le conseguenze del coronavirus sull’economia reale del Friuli Venezia Giulia.

Come ha spiegato l’assessore alle Attività produttive, il team
cui daranno vita nelle prossime ore Amministrazione regionale e
Confindustria Fvg avrà il compito di raccogliere informazioni e
mappare tutte le imprese la cui operatività può essere
condizionata dagli effetti della diffusione del morbo; risulta
indispensabile mettere a sistema le informazioni al fine di poter
avere un quadro complessivo degli effetti sulle imprese della
nostra regione, così da permettere di valutare tutti gli
eventuali possibili strumenti di supporto, siano essi finanziari
o anche relativi agli ammortizzatori sociali, laddove necessari.

Regione e Confindustria Fvg, rappresentata da Michelangelo
Agrusti, nel corso dell’incontro odierno nella sede regionale di
Udine che ha generato l’intesa, hanno convenuto sull’opportunità
di coinvolgere anche il Governo, in particolare il ministero
dello Sviluppo economico, al fine di coordinarsi rispetto alle
strategie sugli strumenti, qualora necessari, da mettere a
disposizione del tessuto produttivo del Friuli Venezia Giulia che
già ora, come è stato evidenziato dai due interlocutori, risente
dell’impatto negativo del coronavirus.

La vocazione al manifatturiero e all’export espone l’economia
regionale, infatti, alle conseguenze dirette e indirette
dell’emergenza sanitaria internazionale, con l’abbinamento tra il
danno dovuto al blocco dei traffici e la paralisi delle forniture
componentistiche dalla Cina di cui si alimentano svariati
comparti industriali del Friuli Venezia Giulia. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE