fbpx

Ok unanime a pdln astensione lavoro consiglieri enti locali

Friuli Venezia Giulia

 

TRIESTE –  Voto unanime per la proposta di legge nazionale 10 che riguarda la modifica del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali affinchè, riportando alla formulazione originaria l’articolo 79 della norma (decreto legislativo 267 del 2000), sia ripristinata la prerogativa per i consiglieri comunali o di altri enti locali di potersi astenere dal lavoro per l’intera giornata in cui sono convocate le sedute d’Aula, consentendo così di analizzare al meglio la documentazione amministrativa e contabile che devono discutere e votare.

Una condizione necessaria per un corretto svolgimento del mandato
elettorale, è stato evidenziato nella relazione di Maggioranza,
poichè, dai bilanci preventivi ai rendiconto e ai piani
regolatori, l’attività in generale degli enti locali richiede di
conoscere e approfondire tematiche e documenti complessi.

Le criticità evidenziate dalla relazione di Minoranza riguardano
gli effetti giuridici della proposta emendativa e il raffronto
tra la disciplina in vigore e i dettami costituzionali posti a
tutela della corretta applicazione della normativa.

Prima del voto era stato accolto un emendamento per l’aumento
delle ore di permesso da 24 a 30.
 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE