fbpx

Esponenti del PD pugliese e jonico sulla nota del Sindaco di Taranto al Presidente del Consiglio

Puglia

Abbiamo letto con attenzione la nota del Sindaco di Taranto indirizzata al Presidente del Consiglio ed avente ad oggetto “provvedimenti all’indirizzo dello stabilimento siderurgico di Taranto”, e ne condividiamo le motivazioni ed il contenuto.

La nota evidenzia con efficacia la situazione di stallo in cui versa la situazione dell’impianto siderurgico e la crescente insofferenza della cittadinanza tarantina, rappresentando che, purtroppo, anche gli sforzi sinceramente messi in campo dal Governo negli ultimi mesi, sembrano non aver portato a risultati che possano ritenersi soddisfacenti per la città di Taranto ed i lavoratori.

Di fronte ad una situazione di stallo come quella venutasi a creare, con una “trattativa” di cui si hanno soltanto notizie a mezzo stampa, e che non sembra avvicinarsi ad una conclusione rapida e condivisa, e con un gestore che sembra non avere alcuna intenzione di rendersi disponibile a trovare soluzioni condivise, ma sembra al contrario unicamente intenzionato a sottrarsi ai propri impegni contrattuali al minimo costo possibile, tra l’altro trasferendo la complessa vertenza nelle aule giudiziarie dove si celebrano i numerosi processi nei quali lo spirito conciliativo sembra escluso, fa bene il Sindaco di Taranto a prendere carta e penna e a scrivere alle massime Istituzioni nazionali in rappresentanza della intera comunità.

E fa bene a pretendere dal gestore, alla luce anche degli avvenimenti degli ultimi giorni che hanno creato allarme nella cittadinanza (immissioni di sostanze maleodoranti verso l’abitato, impennate di sostanze inquinanti registrate dalle centraline interne ed esterne allo stabilimento, incendi etc.), una condotta più appropriata, e quindi tesa ad evitare qualsiasi evento che possa recare danno o anche solo pericolo alla salute di lavoratori e cittadini, ed al Governo un impegno ancora più profondo per la soluzione della complessa vertenza, con una attenzione finalmente primaria alla salute di cittadini e lavoratori e quindi con decisioni di carattere economico-finanziario che riescano a garantire uno sviluppo economico del territorio, implementando anche le risorse del Decreto Taranto.

In tal senso riteniamo che sia auspicabile il maggiore coinvolgimento delle istituzioni locali e comunque di rappresentanti del territorio, a partire dalla loro inclusione ai tavoli e negli organi (sia politici che amministrativi) ai quali spettano competenze in materia, in qualsiasi trattativa che riguardi il futuro dell’impianto siderurgico tarantino, al quale è ovviamente legato lo sviluppo della città di Taranto e della sua economia, oltre che il destino personale dei cittadini del territorio.

Come esponenti del PD pugliese e tarantino esprimiamo quindi il sostegno al Sindaco Melucci in questa iniziativa e dichiariamo di proseguire nel nostro impegno all’interno del Partito Democratico perché la voce della città di Taranto sia finalmente ascoltata con attenzione e porti a decisioni che tutelino nel miglior modo possibile lavoratori e cittadini.

Taranto 27.2.2020

Adamo Annalisa – Vice Presidente Amiu

Azzaro Gianni – Consigliere comunale e provinciale

Battafarano Giovanni

Cascarano Maria Grazia – Assemblea Nazionale

Cerino Fabio

Cervellera Giuseppe – consigliere comunale Martina Franca e assemblea nazionale

Cinieri Ilaria- Assemblea Nazionale

De Marco Antonella – Segreteria Regionale

Di Gregorio Luciano – Assemblea nazionale

Fontana Giuseppe – Segreteria Pd Mottola

Fretta Gabriella- Segretaria circolo cannata

Gregucci Mimmo – Segretario circolo 1 maggio

Lacarra Marco- Deputato/ Segretario regionale

Lasigna Domenico – Circolo Massafra

Lucarella Tommy

Matarrelli Deborah

Mazzarano Michele – Consigliere regionale

Moretti Massimo – responsabile ambiente Segreteria regionale

Noci Antonio

Pagano Ubaldo – Deputato

Pascarella Ennio

Poggi Patrick

Rogante Dino – Segretario PD Mottola

Rossi Lanfranco – Direzione Regionale

Santoro Luciano – Direzione Regionale

Santoro Vito

Scarcella Angelo -Segretario PD Leporano

Villani Luigi- segretario circolo Cervi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE