fbpx

Nel Mondo di Piccole Donne di Carolina Capria

Oltre Tevere

Recensione a cura di Mariangela Cutrone

Attraverso i personaggi dal valore e significato intramontabili di un romanzo di successo come “Piccole Donne” di Louise May Alcott, Carolina Capria insegna alle donne di oggi a diventare ciò che vogliono essere. “Nel mondo di Piccole Donne” edito da DeAgostini, la scrittrice milanese che già da un decennio si occupa di letteratura per ragazzi, ci accompagna con entusiasmo e autentica passione in un mondo ricco di valori, insegnamenti e sogni che si può attualizzare con facilità.

Anche se le sorelle March vivevano in un’epoca diversa dalla nostra, i loro “moti dell’anima”, le problematiche, gli stati d’animo e passioni accomunano molte ragazze di oggi. Il passaggio dall’infanzia all’età adulta rimane sempre una fase delicata e piena di interrogativi e dubbi su se stesse e il mondo che ci circonda. Ce lo ricorda la Capria invitando tutte le giovani donne di oggi a credere in se stesse nel perseguimento dei propri obiettivi creativi e professionali. Come le sorelle March ogni piccola e giovane donna dovrebbe armarsi di coraggio, pazienza, ambizione, amore per rimanere coerente con se stessa.

Ad ogni donna deve essere data la possibilità di esprimere le proprie idee, pensieri, ideali. Nulla deve ostacolare ciò e soprattutto nessuno deve smorzare l’entusiasmo che ci anima e ci consente di vivere intensamente e appassionarci a ciò che ci arreca piacere e benessere. Ogni personaggio del romanzo di Louise May Alcott rimane indelebile nella memoria del lettore. La Capria ci fa riflettere sull’abilità della Alcott nel delineare personaggi così complessi psicologicamente e così meravigliosi ai quali è impossibile non affezionarsi e dai quali è possibile apprendere aneddoti, insegnamenti. Grazie ad essi le giovani donne possono affrontare con entusiasmo e coraggio il percorso della propria esistenza. È importante avere dei modelli di riferimento di questo calibro e con tanta umanità.

Carolina Capria con “Nel mondo di Piccole Donne” (DeAgostini) ci fa innamorare delle sorelle March. Ci accompagna nell’intraprendere un inedito viaggio introspettivo con l’obiettivo di imparare a conoscerci meglio e diventare donne mature e soprattutto più consapevoli delle proprie capacità e potenzialità. Una lettura dedicata alle giovani donne di oggi, a quelle future e quelle del passato. Un libro che conferma il potere delle parole che rimangono indelebili nella nostra anima perché così incisive e significative, capaci di cambiare in meglio le nostre esistenze.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE