fbpx

Il vino non si ferma!

Ambiente & Territorio

Oltre 2400 presenze alla XIII edizione di Terre di Toscana

Solo un 20% di partecipanti in meno rispetto alle scorse edizioni ed un chiaro e forte segnale di ottimismo e di voglia di non fermarsi
1 e 2 marzo UNA Esperienze Versilia Lido viale S. Bernardini, 337 – Lido di Camaiore (Lu)

Si è conclusa ieri la XIII edizione di una delle kermesse dedicate al vino di qualità tra le più apprezzate, ed i numeri lo confermano: sono stati infatti oltre 2400 gli operatori del settore, i giornalisti, i buyers e gli enoappassionati che si sono ritrovati domenica e lunedì nella splendida cornice dell’Una Esperienze di Lido di Camaiore per incontrare 140 grandi cantine toscane ed assaggiare più di 700 etichette, che hanno ben rappresentato la varietà e la qualità che contraddistinguono la produzione enologica della Toscana, una delle aree al mondo maggiormente vocate alla viticoltura.

Nonostante il periodo non sicuramente facile Terre di Toscana, che ha registrato appena un 20% in meno di presenze rispetto alle ultime 5 edizioni, ha dimostrato la voglia di non fermarsi e di andare avanti con energia ed ottimismo.

Le tre degustazioni guidate, che hanno avuto come protagonisti il Brunello annata 2010, i vini dolci ed il Syrah, condotte dai giornalisti Fernando Pardini e Massimo Zanichelli, hanno segnato il tutto esaurito ed anche l’area dedicata al food, con artigiani toscani ed il loro gustosi prodotti, ha visto un’importante affluenza di pubblico curioso ed interessato.

Terre di Toscana dà l’appuntamento ai wine lovers, alla stampa ed ai buyers, al prossimo anno per un’altra meravigliosa edizione!

L’Acquabuona.it, testata giornalistica on line tra le più storiche ed accreditate d’Italia, è organizzatrice di Terre d’Italia e di “Vini d’Autore – Terre d’Italia”, alla sua VIII edizione, manifestazione dedicata all’eccellenza enoica nazionale che quest’anno si terrà il 17 e 18 maggio sempre all’ UNA Esperienze Versilia Lido. 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE