fbpx

Americani estremisti e sciocchi

Politica italiana

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la nota del prof. Vincenzo Valenzi indirizzata al Direttore Enrico Mentana della SETTETV

Caro Mentana

Non ho capito bene il senso del messaggio del tuo corrispondente dagli Stati Uniti stasera sul tuo tg LA SETTE  delle 20.30. Pià o meno diceva che:

“….Biden è il solo capace di fermare l’estremista Sanders . .”

Di Sanders avevo sentito di tutto di più, ma questa dell’estremista mi mancava. Come argomento politico compete con la tesi di Hilary Clinton ripresa nel titolo di un articolo che afferma che la campagna di Sanders   è una sciocchezza-baloney (anche qui perdonami per l’approssimazione, ma il mio inglese è deboluccio).

Quindi secondo il tuo Corrispondente (di cui mi sfugge il nome e me ne scuso), Jimmy Carter che con l’attuale sindaco di New York Bill De Blasio, appoggiano Sanders sono degli estremisti, o come afferma Hilary degli sciocchi (che quindi parteciperebbero  ad una campagna di sciocchezze…)  https://www.usatoday.com/story/news/politics/onpolitics/2017/05/09/jimmy-carter-said-he-voted-bernie-sanders/314494001/  .

Come sciocchi ed estremisti debbono essere diventati la maggior parte dei democratici americani che hanno votato già e stanno votando oggi Sanders….

O il Popolo di Boston che è sceso in piazza come si vede nel comizio del Senatore del Vermont https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=3269565019724527&id=100000131826854

Caro Mentana

Il bello della democrazia e che il cittadino decide… da quelle parti anche nei partiti con le primarie, compresi i superdelegati  e l’apparato, che dovrebbero ricordare che fanno parte del vertice di una piramide, perché c’è una base che li sostiene, altrimenti sono nulla, come recenti storie italiane che hai seguito da giovane ci hanno insegnato.

Sempre che nella concezione della democrazia non sia entrata una concezione proprietaria, che con la democrazia e la partecipazione dei militanti e degli elettori ha poco a che fare, e che copre malamente una eterogenesi dei fini  sempre più trista e palese,  che si scontra con il risveglio del popolo democratico americano, che da come si percepisce da Boston, dal Nevada  e non solo,  vuole il ritorno ai principi dei Padri fondatori degli Stati Uniti d’America, e vuole una democrazia forte e partecipata con il cittadino sovrano che decide e controlla i suoi governanti che sono amministratori della loro proprietà, la proprietà per l’appunto pubblica .

Il Popolo nonostante tutto è Sovrano e non si può comprare con una Mastercard

Vincenzo Valenzi

https://www.facebook.com/vincenzo.valenzi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE