fbpx

Karakachanov: l’esercito può raggiungere il confine con la Turchia in 4 ore 

Estero

 

Il Ministro della Difesa di Sofia Krassimir Karakachanov, in una dichiarazione rilasciata ai giornalisti in Parlamento, ha annunciato che l’esercito della Bulgaria è pronto ad essere inviato lungo il confine con la Turchia in caso di una nuova ondata di migranti in arrivo. Secondo il Ministro, tra le 400 ed i 500 unità delle Forze di terra, delle Forze speciali e della Polizia militare possono raggiungere il confine bulgaro-turco in un periodo di tempo tra le quattro e le sei ore. Il Ministro ha inoltre precisato che altri mille militari possono aggiungersi nelle successive 12 ore; se necessario, ulteriori 2600 persone possono essere mobilizzate dalle autorità bulgare. Secondo quanto spiegato dal Ministro, in caso di necessità, i militari bulgari non esiteranno a fare uso della forza per fermare gli ingressi irregolari di migranti utilizzando cannoni d’acqua, gas lacrimogeni e granate assordanti.
Karakachanov ha elogiato il lavoro attualmente condotto dalla Polizia di frontiera e dal Ministero degli Interni. “Non ci sono tensioni e la Turchia non permette ai migranti di andare al confine con la Bulgaria”, ha dichiarato il Ministro. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE