fbpx

Governo: su emergenza coronavirus ogni giorno riunione con Regioni

Lombardia

Fontana: ulteriore irrigidimento delle misure per la Lombardia

Sull’emergenza coronavirus ogni giorno ci sarà una riunione con le Regioni. Lo annuncia il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia: “sarà una riunione quotidiana per avere un coordinamento automatico con tutte le Regioni” in seduta permanente ogni giorno alle ore 15 “attraverso una videoconferenza presso la Protezione Civile con tutti i ministri competenti”.
Il presidente della regione Lombardia Fontana, chiede al Governo ‘un ulteriore irrigidimento delle misure’ per contenere il contagio da coronavirus.
Fontana fa il punto sul “lavoro immenso” che si sta facendo per sostenere un sistema economico messo a dura prova dall’emergenza Coronavirus: “come Regione – spiega Fontana – abbiamo mantenuto contatti costanti con tutte le categorie produttive e i sindacati.  E abbiamo presentato un pacchetto di richieste di aiuti al governo per affrontare i problemi di tutti, lavoratori dipendenti, autonomi, professionisti e imprese. Abbiamo presentato per tutti richiestespecifiche che se applicate potrebbero dare un aiuto. Abbiamo raggiunto anche accordo con sindacati per favorire lo smart working. Credo che da parte nostra si stia facendo un lavoro immenso, mi auguro che da parte del governo di seguano le richieste che abbiamo presentato”.
Il ministro Patuanelli annuncia che uno degli aiuti a famiglie e imprese “è quello della liquidità, che va garantita, e questo lo si fa con la sospensione dei pagamenti, di mutui, bollette, tributi”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE