fbpx

In Italia minima flessione di contagi e morti. In Lombardia crescita dimezzata 

Cronaca

I casi totali sono 59.138. Il numero delle vittime cresce di 651 per un totale di 5.476. I guariti sono 7.024. Borrelli: “Numeri leggermente minori rispetto a quelli di ieri”. I positivi al virus in Lombardia sono saliti a 27.206. Gallera: “Capiremo se c’è una vera riduzione nella giornata di martedì”

decessi contagi guariti coronavirus

©  ANDREAS SOLARO / AFP – Coronavirus, Roma

MOMENTI CHIAVE
  • I casi totali sono quindi 59.138
  • Rallentano i casi a Brescia e Bergamo
  • Positivi all’interno della Protezione civile, Borrelli negativo
  • Meno contagi anche a Milano città
  • In Lombardia si registra un dimezzamento della crescita giornaliera

Continua a salire la crescita dei contagi da coronavirus in Italia. I casi totali sono balzati a 59.138, con un incremento di ben 5.560 in un solo giorno (inferiore però al dato record di ieri che si assestava a 6.557). È quanto emerso dal bollettino della Protezione Civile letto dal commissario all’emergenza Angelo Borrelli nel briefing con la stampa per fare il punto sull’epidemia.

I casi attualmente positivi sono 46.638 (+ 3.957 rispetto a ieri), i guariti salgono a 7.024, con un balzo di 952 in un giorno. I decessi segnano un più 651 rispetto alle ultime ventiquattr’ore, portando il totale a 5.476. Ben 361 di queste nuove vittime sono registrate in Lombardia e 101 in Emilia Romagna.

I ricoverati con sintomi sono in tutto 19.846 (+ 2.138); in terapia intensiva sono 3.009 (+ 152); in isolamento domiciliare 23.783 (+ 1.667). I casi totali sono quindi 59.138 (+ 5.560); i tamponi eseguiti ad oggi sono 258.402 (+ 25.180 rispetto a ieri).

I dati dell’ultimo bollettino della protezione civile “sono leggermente minori rispetto a quelli di ieri”. Questo il commento del capo della protezione civile, Angelo Borrelli, in apertura di conferenza stampa. ​

Nell’ordinanza il divieto di spostamento tra comuni​

“Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19 e’ fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comuni diversi da quello in cui si trovano, salvo per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute”. Questo il contenuto di una ordinanza firmata dai ministri della Salute e dell’Interno, Roberto Speranza e Luciana Lamorgese. Le disposizioni – si legge – entrano in vigore oggi e sono “efficaci fino all’entrata in vigore di un nuovo decreto del presidente del Consiglio”

  • 23:53

    Borrelli: “Presto arriveranno ventilatori a Bergamo e in Lombardia”

    “Già nei prossimi giorni arriveranno” nelle aree più colpite dall’epidemia di coronavirus i ventilatori che servono ad aiutare la respirazione di chi e’ ricoverato in terapia intensiva. A garantirlo e’ stato il capo della protezione civile Angelo Borrelli, intervenendo a Che tempo che fa, su Rai 2.

    Acquistarli sul mercato internazionale “è stata una corsa contro il tempo, perché le aziende fornitrici hanno ordini in tutto il mondo”, ha spiegato. Ma adesso che è aumentata anche la capacità produttiva dell’unica azienda italiana in grado di fabbricarli “siamo fiduciosi che nei prossimi giorni inizierà ad aumentare il flusso e la Lombardia e Bergamo avranno i ventilatori”. ​

  • 23:51

    Trump attiva la Guardia nazionale in tre Stati

    Il presidente americano, Donald Trump, ha annunciato che alla Guardia Nazionale è stato ordinato di allestire centri medici d’emergenza a New York, Washington e in California, gli Stati più colpiti dall’emergenza coronavirus.

    La Grande Mela riceverà mille posti letto, cosi’ come la capitale federale, mentre in California saranno 2 mila letti. Inoltre, ha assicurato Trump, verranno spediti decine di migliaia di pezzi – tra cui guanti, maschere e abiti protettivi – dalle scorte nazionali, insieme a fornire risorse aggiuntive a questi Stati per aiutarli a combattere il Covid-19

  • 23:50

    Cuba blocca turisti, quarantena residenti in arrivo

    Il governo cubano ha deciso che dal prossimo martedì non saranno più ammessi turisti sull’isola mentre per i cittadini e residenti in arrivo sarà obbligatoria la quarantena per 14 giorni a causa dell’emergenza Covid-19. Il 20% della popolazione dell’isola caraibica è 60enne e oltre. Finora a Cuba sono stati registrati 21 casi di coronavirus e un morto.

  • 22:27

    Fontana: “Decreto del governo è passo avanti ma riduttivo”

    Il decreto del governo “mi pare sia un ‘cicinin’ riduttivo rispetto alle nostre richieste e questo non va bene. Uno puo’ anche sbagliare l’impostazione originale, ma se dopo tre settimane ci si rende conto che non bastano più i panniccelli caldi contro la febbre, bisogna passare all’antibiotico perche’ evidentemente quelle cose lì non bastano più”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, “Live – Non è la d’Urso”.

    Il provvedimento, aggiunge il governatore, “è un passo avanti sicuramente, ma non capisco perché non si è voluto chiudere gli studi professionali, i professionisti erano d’accordo; gli alberghi; perché non hanno voluto vietare gli assembramenti, non c’è una sanzione come invece noi abbiamo previsto” . Lo stop “dei cantieri edili, su cui eravamo d’accordo con Ance, perché non è stato fatto? Non lo capisco”, ha concluso Fontana

  • 21:52

    In Israele altri 126 casi. Il totale è 1.071

    In Israele sono stati registrati altri 126 casi di coronavirus, portando il totale a 1.071. Di questi, ha riferito il dipartimento della Salute, 18 sono in gravi condizioni. 

  • 21:06

    Di Maio: “In arrivo oltre 10 milioni di mascherine”

    “Tra oggi e domani arriveranno oltre 10 milioni di mascherine in Italia. Da mercoledì invece inizieranno ad arrivare 100 milioni di mascherine dalla Cina, così come comunicato nei giorni scorsi. Partirà un primo lotto da sei milioni e poi venti milioni di mascherine ogni settimana. Questo dimostra che l’Italia non è sola e che coltivare amicizie con altri Stati è fondamentale”. Lo ha scritto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, sul profilo Facebook, precisando che “verso le 21.30 atterrera’ a Pratica di Mare il primo dei 9 voli provenienti dalla Russia.

  • 20:27

    Turchia: 30 morti, 1.236 i positivi

    Il ministro della Salute turco, Fahrettin Koca, ha reso noto che il coronavirus ha fatto 30 vittime in Turchia, 9 nelle ultime 24, mentre i pazienti risultati positivi al tampone sono ora , 289 in più rispetto ai 947 di ieri.”In totale sono stati effettuati 20.345 tamponi e oggi sono stati trovati altri 289 pazienti positivi. Rimanete a casa non prendete rischi inutili”

  • 20:10

    Conte firma il Dpcm sulla stretta alle attività non essenziali

    Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il Dpcm con il quale si impone una stretta sulle attività non essenziali su tutto il territorio nazionale

  • 19:54

    In Francia altri 112 morti, il totale sale a 674

    In Francia sono stati registrati altri 112 morti per coronavirus, portando il totale dei decessi a 674. Intanto il presidente francese, Emmanuel Macron, ha minacciato venerdì scorso Boris Johnson di chiudere il confine tra i due Paesi se il premier britannico non avesse preso provvedimenti fermi contro la diffusione del coronavirus. Lo rivela il quotidiano francese Liberation, facendo trapelare il contenuto di una telefonata, che l’Eliseo non ha voluto confermare

  • 19:36

    Torino, da domani sospesi mercati all’aperto

    Sospese da domani a Torino le attività di vendita di generi alimentari nei mercati cittadini all’aperto, comprese quelle nelle aree mercatali provviste di tettoia come copertura. Lo ha deciso l’amministrazione comunale, in attesa delle annunciate nuove disposizioni della Presidenza del Consiglio dei ministri e sulla base di quanto richiesto dal decreto del Presidente della Regione Piemonte varato ieri. 

  • 19:32

    Si valuta il rinvio delle olimpiadi di Tokyo, decisione entro un mese

    Il Comitato internazionale olimpico (Cio) sta valutando diversi scenari rispetto alle Olimpiadi di Tokyo 2020, in bilico a causa della pandemia di coronavirus. Tra le ipotesi sul tavolo, sia un rinvio che delle Olimpiadi su ‘scala ridotta’. Il comitato esecutivo si è dato quattro settimane per arrivare a una decisione definitiva. 

  • 19:11

    Rallentano i casi a Brescia e a Bergamo

    Rallenta la curva dei contagi a Brescia e Bergamo, le due province più colpite dall’emergenza coronavirus. A fornire i dati provinciali è stato l’assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera, in un video su Facebook.

    A Bergamo i positivi “sono in totale 6216, 347 più di ieri, il numero si è dimezzato rispetto ai 715 di ieri”. Mentre a Brescia ci sono 5.317 casi, 289 più di ieri ma in calo rispetto ai 380 di due giorni fa. Milano e’ terza con 5.096 (+424).

    Per quanto riguarda le altre province, a Cremona ci sono 2.895 positivi (+162), a Lodi 1.772 (+79), a Pavia 1.306 (+112), a Monza e Brianza 1.108 (+24), a Mantova 905 (+63), a Lecco 872 (+54). Chiudono Como con 512 (+60), Varese 386 (+27) e Sondrio 205 (+26). 

  • 18:46

    Rallentano i contagi nella città metropolitana di Milano

    A Milano città e in provincia l’aumento dei contagi rallenta. Secondo quanto comunicato dall’assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera, oggi i positivi nella Città metropolitana sono 5.096, + 424 rispetto a 24 ore fa. Ieri l’aumento era stato di 868. In città, poi, i casi sono arrivati a 2.039, con un incremento di 210 (mentre ieri di 279).

  • 18:44

    Emilia Romagna: 101 decessi e 850 positivi in 24 ore

    Sono 101 i nuovi decessi e 850 i casi positivi in più al coronavirus in Emilia Romagna. Lo comunica l’ente regionale in una nota. I casi totali salgono quindi a 7.555, 28.022 sono i tamponi refertati totali, 3.402 nelle ultime 24 ore. Complessivamente, sono 3.226 le persone in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (363 in più rispetto a ieri); quelle ricoverate in terapia intensiva sono invece 269, 4 in più rispetto a ieri. Le guarigioni raggiungono quota 349 (20 in più rispetto a ieri), 323 delle quali riguardano persone ‘clinicamente guarite’, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione; 26 sono dichiarate guarite a tutti gli effetti perchè risultate negative in due test consecutivi.

  • 18:43

    Liguria: 1478 positivi, 171 le vittime

    Sono 1478 le persone positive al Covid-19 in Liguria, 205 in più rispetto a ieri. Il numero dei decessi invece è salito a 171, 19 più di ieri. Lo comunica Regione Liguria. Secondo i dati relativi ai flussi tra Alisa e il ministero, sono 868 gli ospedalizzati, di cui 132 in terapia intensiva. Al domicilio si trovano 481 perone (51 più di ieri). Clinicamente guariti (ma restano positivi e sono al domicilio) 129. I guariti con 2 test consecutivi negativi sono 14 (5 piu’ di ieri). Le persone in sorveglianza attiva sono 2063.

  • 18:37

    In Lombardia 27.206 casi con dimezzamento della crescita giornaliera

    I positivi al coronavirus in Lombardia sono saliti a 27.206, più 1.691 su ieri con un dimezzamento della crescita giornaliera. A renderlo noto è  l’assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera, nel corso di un video su Facebook sull’emergenza coronavirus. Sono 3.456, invece, i decessi registrati dall’inizio dell’emergenza coronavirus. Oggi l’incremento è stato di 361 nelle ultime 24 ore, numero inferiore a ieri quando si è registrato il record negativo di +546 in un giorno.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE