fbpx

Il decentramento sanitario Quale misura di contenimento del contagio da covid-19

Puglia

#Puglia, 23/03/2020

In PUGLIA, alle ore 17 del 23 Marzo 2020 le statistiche del contagio da COVID-19, secondo il Ministero della Sanità riportano un totale di 906 contagi nelle 6 province: Bari (268), Bat (59), Brindisi (102), Foggia (226), Lecce (149); Taranto (46) e altri 56 in fase di aggiornamento.

Le misure adottate dal Governo del Paese e dal Governo della Regione dovrebbero rallentare lo sviluppo geometrico della numerosità dei contagi.  

Tuttavia, reputiamo opportuno e URGENTE prepararci a contenere un probabile aggravamento.

In un doveroso spirito di collaborazione, proponiamo di istituire una rete di punti di ricovero, predisposta in tutta la Regione dove i numerosi nodi municipali già esistenti, adeguatamente presidiati, potranno essere costituiti da moduli standard di unità tecnologiche di terapia intensiva e sub intensiva e qualche posto letto di degenza da reparto.

Si inciderebbe, così, direttamente sul contagio, in condizioni di sicurezza e sanità, evitando il rischioso e travagliato trasporto del degente.

Il presidio territoriale decentrato è certamente una strategia di approccio sistemico ad un fenomeno eccezionale di carattere globale.

I piccoli presìdi potranno essere costituiti da moduli incrementabili, simili a quelli ipotizzati in Lombardia e nelle Marche, collocati in Ospedali dismessi ed in altre strutture pubbliche non utilizzate; mentre i nodi Master potranno essere costituiti da un numero di moduli, variabile a fronte delle esigenze, in siti di più ampia metratura quale, ad esempio, per la città di Bari, i padiglioni della Fiera del Levante.

La nostra Istanza:

Chiediamo che la Regione Puglia si prepari adeguatamente ad una probabile recrudescenza della epidemia, elaborando un progetto, ben disegnato ed integrato, realizzabile in tempi brevissimi, meglio dire “in real time”. 

A tal fine gli Stati Generali Liberali – Democratici e Moderati, tramite il loro porta voce Avv. Michele Rapanà, pongono a disposizione dell’Amministrazione Regionale le competenze dei propri membri per istituire immediatamente, mediante gli strumenti compatibili con le misure di contenimento, gruppi di lavoro progettuali ed esecutivi. 

Collaboriamo ed affidiamoci alle competenze, per il bene della nostra puglia!

A tutti noi, chiediamo di resistere e restare a casa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE