fbpx

Coronavirus. Le notizie dall’Italia e dal mondo

Cronaca

Potrebbe essere raggiunto in questa settimana il picco del virus in Italia. L’annuncio arriva da Ranieri Guerra, direttore vicario dell’Oms: “Il rallentamento delle velocita’ di crescita e’ un fattore estremamente positivo”. Secondo l’Oms, questa settimana e i primi giorni della prossima saranno decisivi “perche’ saranno i momenti in cui i provvedimenti del governo di 15-20 giorni fa dovrebbero trovare effetto”. Salta la conferenza stampa odierna di Angelo Borrelli, che accusa sintomi febbrili.

SICUREZZA FABBRICHE, C’E’ L’INTESA SU ATTIVITA’ ESSENZIALI SINDACATI, RISULTATI POSITIVI

Viene rivisto l’elenco delle attivita’ produttive considerate essenziali e indispensabili, in questa fase, per il Paese: c’e’ l’intesa dei sindacati con il governo, raggiunta nel corso del confronto conclusivo tra i ministri dell’Economia, Roberto Gualtieri, e dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ed i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo. Lo riferiscono gli stessi sindacati, che parlano di “risultati positivi”.

DE LUCA A CONTE, SIAMO A UN PASSO DAL COLLASSO

“La comunicazione di questi ultimi giorni relativa alla epidemia e’ gravemente fuorviante. I prossimi dieci giorni saranno al Sud un inferno. Siamo alla vigilia di una espansione gravissima del contagio, al limite della sostenibilita’”. Cosi’ il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, in una lettera al Presidente del Consiglio e a diversi ministri. ‘Tornate a casa, non si esce’. La voce registrata del sindaco di Messina Cateno De Luca arrivera’ dai droni che saranno utilizzati nella citta’ dello Stretto per controllare e richiamare i cittadini che non rispettano i divieti.

BENZINAI: SINDACATI, NESSUNO SCIOPERO PROCLAMATO

“Nessuno sciopero e’ stato proclamato. I gestori vogliono garantire il servizio, ma sono allo stremo e temono di non poter continuare nella loro attivita’ per mancanza di liquidita’. Per questo temono di essere costretti a chiudere per causa di forza maggiore”. Lo affermano le associazioni di categoria Faib (Cofesercenti), Fegica (Cisl) e Fegisc/Anisa (Confcommercio) in una nota.

CONTAGIATO IL PRINCIPE CARLO, IL PARLAMENTO CHIUDE PRIMA

Il principe Carlo, 72 anni, erede al trono britannico della regina Elisabetta, e’ positivo al test del coronavirus. Lo rende noto Buckingham Palace. Era in isolamento in Scozia da alcuni giorni. Intanto, il Parlamento britannico si prepara a chiudere una settimana prima del previsto, per la pausa di Pasqua. La Spagna e’ a 3.434 morti, piu’ della Cina. Putin, stop per una settimana alle attivita’ essenziali, state a casa.

ACCORDO NEGLI USA PER UN PIANO DA DUEMILA MILIARDI

Intesa negli Usa fra democratici e repubblicani su un pacchetto da 2mila miliardi di dollari a sostegno dell’economia per far fronte all’emergenza coronavirus. Negli Stati Uniti, i contagi volano e si sono registrati 163 morti in 24 ore, il bilancio peggiore dall’inizio dell’epidemia. Ma Trump e’ ottimista: ‘Stiamo gia’ cominciando a veder la luce in fondo al tunnel’.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE