fbpx

Una poesia in tempi di Coronavirus!

Cultura & Società

L’illusione della tua presenza stilla inesorabile lacrime di solitudine sulle pareti della mia stanza.

Vorrei che tu sentissi per me ansia desiderio urgenza di vedermi di toccarmi di essere con me.

Ma il mio uomo di ghiaccio non accetta neanche il mio sogno.

Eppure il mio sentimento vive contro ogni logica ogni mancanza di futuro

L’impossibile mi stringe i polsi e mi riempie di gioia il cuore

Giuseppina De Fino – New York


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE