fbpx

Aeroporti di Puglia, scatta la Cassa Integrazione Straordinaria per i dipendenti

Economia e Finanza

 
Monica Montanaro
Aeroporti di Puglia sta procedendo alla misura straordinaria della Cassa Integrazione per i suoi dipendenti decretata a causa dell’emergenza Covid-19

L’emergenza coronavirus va di pari passo con l’emergenza economica. L’Italia è gravata da queste due piaghe: quella sanitaria e quella del mercato. Il tessuto economico industriale e delle imprese è in grossa difficoltà e sta per essere investito da una nuova ondata di crisi economica. Tra le regioni più in sofferenza sicuramente la Puglia sta risentendo molto delle ripercussioni negative della flessione della produzione. Una delle società a grave rischio di fallimento è Aeroporti di Puglia, che sta predisponendo la messa in Cassa Integrazione Straordinaria, a seguito dell’emergenza Covid-19, dei suoi dipendenti. Il sistema del trasporto aereo, dunque, sta subendo il peso di questa grave emergenza in atto in tutta la Penisola. 

Il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha tenuto a puntualizzare quale debba essere la priorità massima in tale contingenza negativa, ossia, che non vengano messi a rischio  i posti di lavoro dei dipendenti, e di  salvaguardare tutto l’indotto. La preghiera espressa dello stesso presidente Emiliano ad Aeroporti di Puglia affinché assicuri la copertura dei pagamenti ad aziende e professionisti del comparto. 

Aeroporti di Puglia (AdP) ha fatto sapere in una nota che “la misura straordinaria non porterà alla perdita di alcun posto di lavoro”. E’ quanto maggiormente auspicato dal management della società e dalla Regione Puglia,  azionista di punta della società AdP. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE