fbpx

Bari – Pronti per la ristrutturazione del San Nicola tre milioni e seicentomila euro

Sport & Motori

Foto: Puglianews24

 

E mentre il coronavirus continua a mietere vittime, il tema stadio di Bari continua a far parlare di calcio, quel calcio che è al momento fermo e che chissà se verrà ripreso. L’indotto, dunque, prosegue.

La giunta comunale di Bari, attraverso l’assessore ai lavori pubblici Giuseppe Galasso, ha approvato due provvedimenti relativi allo stadio barese pari ad un importo di 3 milioni e 600mila euro.

E’ un accordo triennale inerente alla manutenzione delle componenti edilizie relativi allo stadio, componenti che verranno estese anche alle annualità 2021 e 2022 per un importo pari a 2 milioni e 700 mila euro. Nello specifico, grazie a questo primo provvedimento, si potrà completare la rimozione e l’aggiunta di tutti i seggiolini, sia, dunque, quelli della tribuna ovest, sia quelli delle due curve, così da rispettare le norme vigenti. Il secondo provvedimento, pari ad un importo di 900mila euro, riguarderà la manutenzione degli impianti tecnologici dello stadio. Anche questo è un accordo quadro della durata triennale che consentirà di intervenire nella riparazione o nella sostruzione di tutti gli impianti del San Nicola, dunque probabilmente anche dei due tabelloni che, grazie a questi interventi, potrebbero tornare in vita.

“In vista di una eventuale promozione in serie B – ha spiegato Galasso – d’intesa con l’Assessore Petruzzelli, si è sviluppato una progettualità volta a completare gli interventi  di rinnovamento delle sedute, così da pubblicare subito l’avviso che prevede sia la sostituzione dei seggiolini, sia di effettuare altri lavori edili per i prossimi tre anni, ma anche così da eseguire tutto quanto serve ad una corretta funzionalità dell’ampia dotazione impiantistica e tecnologica dello stadio. Contiamo – ha proseguito – di mandare in gara i lavori prima dell’inizio dell’estate subito dopo l’approvazione del Piano triennale delle opere pubbliche 2020-2022 così da riuscire ad iniziare gli interventi nel più breve tempo possibile”.

Pietro Petruzzelli, assessore allo sport del Comune di Bari – ha dichiarato che “questo è un passaggio di importanza fondamentale in quanto una città come quella di Bari ha il dovere di farsi trovare pronta nell’eventualità di una promozione in serie B. Dopo aver terminato la sostituzione dei seggiolini, occorrerà rifinire con una pitturazione le vie di fuga. Purtroppo si stava proseguendo il lavoro per la sostituzione dei seggiolini della tribuna ovest, ma la situazione pandemica attraverso i decreti del Cura Italia ci ha impedito di proseguire i lavori. Adesso non ci rimane che aspettare l’approvazione del bilancio così da poter procedere con lo stanziamento delle somme inerenti alla ristrutturazione”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE