fbpx

L’attaccante russo che sfida il lockdown per festeggiare con la nipote di Eltsin

Sport & Motori

Fedor Smolov ha lasciato la Spagna e Vigo, dove gioca per il Celta, per tornare in Russia dalla giovane fidanzata prossima a tagliare il traguardo dei 18 annicoronavirus smolov celta eltsin compleanno

Festeggiare il diciottesimo compleanno della propria fidanzata è un buon motivo per eludere le misure restrittive imposte dal governo? Secondo Fedor Smolov, attaccante russo, trentenne, del Celta Vigo, evidentemente sì. Il tutto nonostante in Spagna la situazione sia gravissima, oltre 12 mila a causa del coronavirus, e si sia appena entrati nella quarta settimana consecutiva di serrata totale. Se, inoltre, la fidanzata si chiama Maria Yumasheva, nipote dell’ex presidente Boris Yeltsin, tutto diventa più complicato e difficile da nascondere.

Il club galiziano, interpellato dal giornale sportivo As, ha fatto sapere come Smolov, negli ultimi giorni, avesse ripetutamente chiesto un permesso speciale per potersi recare in Russia. Un permesso non autorizzato dalla Liga e che l’attaccante ha ignorato impegnandosi, però, a comunicare i propri spostamenti e a tornare in territorio spagnolo una volta risolte queste impellenti “questioni personali”.

Sul suo profilo Instagram, Smolov aveva spiegato così il suo ritorno verso la madre patria: “A causa della situazione attuale e della chiusura dei confini sono stato costretto a tornare in Russia per stare più vicino alla mia famiglia”. Il tutto insieme a una richiesta di comprensione mandata ai fan e una confessione legata al suo trovarsi bene a Vigo e con la maglia del Celta. 

Smolov, come scrive il Guardian, è il secondo giocatore della squadra galiziana ad abbandonare il Paese. Pochi giorni prima, Pione Sisto, centrocampista di origine sudsudanese ma naturalizzato danese, aveva lasciato la Spagna per dirigersi verso il paese scandinavo. In quel caso, senza avvertire dirigenza e federazione. Entrambi, secondo quanto scrivono i quotidiani spagnoli potrebbero incappare in una multa da parte del club.

L’attaccante russo, in prestito dalla Lokomotiv Mosca, è molto conosciuto in Russia per la precedente relazione, conclusa con un chiacchierato divorzio, con la modella, ed ex Miss Russia 2003, Victoria Lopryeva. La nuova relazione con la nipote di Eltsin era stata riportata dai media a gennaio dopo una foto pubblicata sul suo profilo Instagram.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE