fbpx

Formula 1 virtuale, vittorie di Leclerc e Albon nella seconda Race For The World

Motori

Formula 1 virtuale, Race For The World: Charles Leclerc vince Gara-1 a Spa. In Gara-2 a Baku trionfa Albon. ROMA – Formula 1 virtuale, secondo appuntamento con la Race For The World. Non si fermano le gare organizzate dai piloti per contribuire gli ospedali nella lotta al coronavirus. L’obiettivo è raggiungere 100mila dollari e per questo sono in programma altri appuntamenti.

Vittorie di Charles Leclerc e Alexander Albon La Gara-1 sul circuito di Spa è andato a Charles Leclerc. Il monegasco, dopo la delusione di qualche giorno fa, è ritornato alla vittoria al termine di una gara assolutamente ricca di sorprese. Al secondo posto la McLaren di Lando Norris mentre continuano a sorprendere sia Lundgaard che Arhur Leclerc che al termine della gara hanno concluso rispettivamente al terzo e al quarto posto. Il migliore degli italiani è stato Luca Savadori al settimo posto. Riscatto Alexander Albon in Gara-2 che ha approfittato di un errore di Leclerc per conquistare la vittoria davanti al monegasco e al fratello Luca. Da segnalare l’ottavo posto di Courtois. Il portiere del Real Madrid si sta confermando tra le sorprese di queste prove virtuali.

Al termine della gara i piloti hanno raccolto 50mila dollari e ancora gli appuntamenti non sono finiti. Charles Leclerc (fonte foto https://twitter.com/SkySportF1)

Le prossime gare La prossima gara è in programma venerdì 17 aprile 2020 quando alle 19 scenderanno in pista (virtualmente) i piloti per proseguire la Race For The World. Un appuntamento che avrà come principale obiettivo raggiungere quei 100mila euro che sono il vero obiettivo di queste sfide da casa. Grande attesa anche per domenica 19 quando i protagonisti della Formula 1 ritorneranno nuovamente in pista per il Gran Premio virtuale della Cina. Charles Leclerc è chiamato a difendere la vittoria di Melbourne ma Albon è pronto ad insidiare il monegasco.  

Francesco Spagnolo

fonte foto copertina https://twitter.com/SkySportF1 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE