fbpx

Demanio: è unanime Cr Fvg a mozione Pd che proroga concessioni a 2033

Friuli Venezia Giulia

UDINE -L’Assemblea legislativa Fvg ha accolto

con voto favorevole unanime la mozione presentata da alcuni
consiglieri del Partito democratico, primo firmatario il
capogruppo Sergio Bolzonello, che chiede la proroga delle
concessioni demaniali.

Nel provvedimento si ricorda che l’Amministrazione regionale ha
previsto nel Documento di economia e finanza regionale (DEFR)
2020, e nella relativa nota di aggiornamento, l’orientamento a
uniformarsi a quanto previsto anche dalle altre Regioni, portando
la scadenza delle concessioni al 31 dicembre 2033, tenendo anche
conto che la legge nazionale di Bilancio per il 2019 – la 145 del
2018 – prevede che le concessioni vigenti al momento della sua
entrata in vigore abbiano una durata di quindici anni.

Si rileva inoltre che, a differenza delle altre proroghe ope
legis intervenute negli ultimi anni, in questa occasione la
Regione Fvg non ha recepito l’articolo 1 della legge 145, nè ha
dato indicazioni in merito alle modalità istruttorie per
procedere alla variazione della scadenza delle concessioni.

Dato che le misure restrittive adottate per contenere l’epidemia
Covid-19 – fanno notare i proponenti – hanno paralizzato il
comparto turistico facendo emergere la necessità di un intervento
a supporto dei concessionari senza aspettare ulteriori linee
guida ministeriali, la mozione che il Consiglio ha votato
favorevolmente impegna l’Esecutivo regionale a intervenire
prontamente con uno specifico provvedimento normativo che
recepisca quanto disposto dalla legge statale per garantire
l’occupazione, il reddito e gli investimenti delle imprese del
settore concessionarie sul bene demaniale. 

 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE