fbpx

Primo vizio capitale: superbia.

Lombardia


di Eleonora Magnelli

« Il professor Burioni, è entrato volgarmente in polemica con il professor Tarro per recondite ragioni che l’autorità giudiziaria dovrà approfondire” scrive Carlo Taormina Avvocato di Giulio Tarro, medico virologo italiano nonché ex primario di virologia del Cotugno di Napoli.
Tutto è iniziato quando dopo il 17 aprile scorso Burioni twitta sul suo social:«Tarro è stato candidato al Nobel quanto io a Miss Italia».
Tarro quindi risponde al tweet di Burioni : “Su una cosa ha ragione : lui deve fare solo le passerelle come Miss Italia, ma senza aprire bocca».
Non possiamo non ricordare che da diversi mesi il virologo Roberto Burioni è ospite fisso Rai di Fabio Fazio alla trasmissione “Che tempo che fa” e per tutta la durata della trasmissione . Per questi compensi, si vocifera 2.000 euro più iva ogni 10 minuti di intervento, l’associazione Codacons ha presentato un esposto alla Corte dei Conti, affinché avvii una indagine sulla vicenda e verifichi la congruità dei compensi riconosciuti dalla Rai a Burioni, nell’ottica di una totale trasparenza ai fini di possibili danni sul fronte erariale.
Ed ancora CReLDiS, Coordinamento Regionale Lombardia Diritti e Salute, nei giorni scorsi ha inviato una segnalazione alla Rai per uso improprio e ambiguo dell’informazione. “Abbiamo ravvisato dei comportamenti che necessitano di spiegazioni da parte dell’emittente pubblica. Nello specifico Rai 2»,
Si riferiscono infatti al personaggio del professor Roberto Burioni. Per loro non dovrebbe essere espressione e unica voce autorizzata ad argomentare sull’emergenza coronavirus, per di più con questa frequenza. E la domanda che si fanno è: perchè la Rai gli da tanto spazio?
Burioni per questo sembra pecchi del primo vizio capitale: superbia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE