fbpx

Alessandro Del Piero finisce in ospedale: “Ancora non ci credo”

Sport & Motori

 Alessandro Del Piero è stato ricoverato in ospedale a Los Angeles e lui stesso ha svelato via social i motivi che hanno reso necessario il suo ricovero. Alessandro Del Piero ha tranquillizzato i fan dei social svelando di esser stato ricoverato per dei calcoli renali, un problema piuttosto doloroso ma assolutamente non grave.

“Ancora non ci credo come una cosa piccola solo 3mm possa fare così male”, ha scritto l’ex capitano della Juventus nel suo post, con la mascherina sul volto e sdraiato su un lettino d’ospedale. In tanti, tra amici e colleghi, gli hanno fatto i loro auguri di pronta guarigione.

Alessandro Del Piero in ospedale: i motivi Alessandro Del Piero è stato ricoverato a Los Angeles – la città in cui vive – per via dei calcoli renali. In tanti sui social gli hanno fatto i loro auguri per una pronta guarigione: tra loro anche gli amici e colleghi Luis Figo (che ha scritto “Riprenditi presto amico mio”) e Max Biaggi (che ha scritto tra i commenti al suo post “Tutto passa Alex, Forza!”). Alessandro Del Piero Dolore a parte l’ex capitano della Juventus è sembrato sereno, e col suo post ha voluto tranquillizzare fan e amici sulle sue condizioni di salute.

La pace ritrovata con la moglie Sonia

Da anni Del Piero e sua moglie, Sonia Amoruso, vivono a Los Angeles insieme ai figli (Dorotea, Tobias e Sasha). Da qualche tempo i due non si erano più fatti vedere assieme via social e si era rapidamente sparsa la voce che l’ex calciatore e sua moglie fossero entrati in crisi. A sorpresa però la coppia ha smentito personalmente l’indiscrezione, tornando a mostrarsi insieme (in un lussuoso ristorante) agli inizi del 2020. La coppia è legata dal 2000 e oggi rappresentano una delle unioni più longeve dello show business.

ttps://www.instagram.com/alessandrodelpiero/?hl=it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE