fbpx

Che cos’è la tassa Covid-19?

Cronaca

Su alcuni scontrini è apparsa la tassa Covid-19. Ecco cos’è l’extra imposto da alcuni esercenti ai propri clienti.

ROMA – Che cos’è la tassa Covid-19? Con la riapertura delle attività commerciali su molti scontrini è apparso un extra da pagare dai due ai quattro euro con gli esercenti che ‘obbligano’ i propri clienti a sborsare una cifra ulteriore per finanziare i costi sostenuti dagli esercizi per l’emergenza coronavirus.

La denuncia è stata fatta dal Codacons dopo la segnalazione arrivata da alcuni consumatori. Codacons denuncia: “Un vero e proprio far west illegale” La denuncia è arrivata da Codacons con il presidente Carlo Rienzi che ha parlato di “un vero e proprio far west illegale che potrebbe configurare il reato di truffa. Siamo pronti a denunciare alla Guardia di Finanza e all’Antitrust, fornendo tutte le segnalazioni ricevuti al riguardo, affinché si avviino le dovute indagini sul territorio“. L’associazione di categoria ha precisato come il sovrapprezzo è “applicato in particolare da parrucchieri e centri estetici dai propri clienti. Un balzello inserito in scontrino con la voce Covid e che sarebbe imposto come contributo obbligatorio per sostenere le spese di sanificazione e messa in sicurezza dei locali“.

La ‘fase 2’ e i rincari La riapertura delle attività commerciali è coincisa con un rincaro dei prezzi. Secondo quanto precisato dalla Codacons, gli aumenti maggiori sono stati registrati da parrucchieri e centri estetici. Ma in testa alla classifica ci sono i bar con molti esercenti che hanno deciso di alzare il costo del caffè e del cappuccino. Decisioni che sono state duramente criticate dagli stessi consumatori che hanno chiesto alle associazioni di categoria di intervenire per cercare di far ritornare i prodotti al costo pre-lockdown. Con l’Antitrust che nelle prossime settimane potrebbe aprire un’istruttoria su quanto sta accadendo in Italia dopo la riapertura.

 fonte foto copertina https://twitter.com/69Brancato 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE