fbpx

Gli sport reali aiuteranno quelli virtuali?

Sport & Motori

Martijn Rozemuller, Head of Europe di VanEck, evidenzia i possibili benefici che gli sport tradizionali potrebbero fornire agli eSports. I dettagli

Gli sport reali aiuteranno quelli virtuali?

Secondo i dati elaborati da Statista, il mondo degli sport digitali (conosciuto come eSports) riuscirò a raggiungere ricavi di 1.790 milioni di dollari entro il 2022, con un’audience che al 2023 raggiungerà i 646 milioni di persone.

Si comprende come il settore abbia grandi potenzialità, che potranno incrementare a causa della crisi causata dal Coronavirus e i conseguenti lockdown.

In questo senso, Martijn Rozemuller, Head of Europe di VanEck, nota come “negli ultimi mesi, le view giornaliere di «arene di battaglia online multiplayer» (MOBA) e di eSport «sparatutto» sulla piattaforma di eSport di Twitch sono aumentate, passando dai 1,4 milioni giornalieri nel febbraio 2020 a 2,5 milioni in aprile”. Per l’esperto, il comparto ha ancora un enorme margine di crescita.

I fattori che aiuteranno il settore degli eSports

Per Rozemuller, lo sport tradizionale sarà un fattore importante per la crescita degli eSport. In primo luogo, perché vi è un enorme potenziale non sfruttato: “se solo un terzo delle persone che attualmente guarda lo sport in TV iniziasse a guardare gli eSport, il mercato degli eSport aumenterebbe di dieci volte”.

In secondo luogo perché la linea di demarcazione tra sport virtuali e tradizionali è sempre più sottile, con grandi club sportivi che stanno lanciando le loro squadre di sport digitali.

Ad aiutare il settore sono anche i progressi dal punto di vista grafico: di fatto, è sempre più difficile riconoscere un filmato di uno sport giocato virtualmente o realmente, in particolare per alcuni “sottogeneri”.

Per i club tradizionali infine, gli eSport potranno costituire un ulteriore flusso di entrate, beneficiando di “ricavi dai media e dal merchandising, premi in euro multimilionari e persino stadi pieni per eventi importanti come le finali”.

“Una delle eredità della pandemia potrebbe rivelarsi lo spostamento degli sport reali nel mondo digitale degli eSport. Tutti i fattori per un’accelerazione del trend sono in atto. Non sappiamo ancora quanto potrebbe essere significativo questo cambiamento. Ma immaginate quanto potrebbe crescere il mondo degli eSport se si avvicinasse alla popolarità degli sport tradizionali”, chiosa l’ Head of Europe di VanEck.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE