fbpx

Clementi: “Il coronavirus si sta adattando all’uomo, ora è meno aggressivo”

Cronaca

Il direttore del laboratorio di Microbiologia e virologia all’ospedale San Raffaele di Milano interviene dopo l’allarme dell’Iss su nuovi focolai attivi in Italia che dimostrerebbe che l’epidemia non è conclusa. 

 Il Covid-19 “si sta adattando all’uomo”. Lo ha dichiarato, nel corso di ‘Petrolio’ su Rai2, Massimo Clementi, direttore del Laboratorio di Microbiologia e virologia all’ospedale San Raffaele di Milano. “Bisogna dare un minimo di speranza alle persone che in questi mesi hanno fatto e continuano a fare tantissimi sacrifici, perché – ha spiegato Clementi – i dati registrati anche oggi attestano che come tutti i virus di origine animale anche il Covid-19 si sta adattando all’uomo diventando meno aggressivo e quindi si sta evolvendo in positivo”. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE