fbpx

Fase 3: il ruolo fondamentale delle Regioni nelle riaperture

Politica italiana e internazionale

Tabelle potenziamento servizi sanitari

La Fase 3 presenta nuove riaperture dal 15 giugno fino al 14 luglio. Nelle Linee Guida approvate dalla Conferenza delle Regioni per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative si legge che le indicazioni riportate nelle singole schede tematiche devono intendersi come integrazioni alle raccomandazioni di distanziamento sociale e igienico-comportamentali finalizzate a contrastare la diffusione di SARS-CoV-2 in tutti i contesti di vita sociale, e interessano i seguenti settori:
 RISTORAZIONE  – ATTIVITÀ TURISTICHE (stabilimenti balneari e spiagge)  – ATTIVITÀ RICETTIVE  – SERVIZI ALLA PERSONA (acconciatori, estetisti e tatuatori)  – COMMERCIO AL DETTAGLIO  – COMMERCIO AL DETTAGLIO SU AREE PUBBLICHE (mercati e mercatini degli hobbisti)  – UFFICI APERTI AL PUBBLICO – PISCINE  – PALESTRE  – MANUTENZIONE DEL VERDE  – MUSEI, ARCHIVI E BIBLIOTECHE  – ATTIVITÀ FISICA ALL’APERTO  – NOLEGGIO VEICOLI E ALTRE ATTREZZATURE  – INFORMATORI SCIENTIFICI DEL FARMACO  – AREE GIOCHI PER BAMBINI  – CIRCOLI CULTURALI E RICREATIVI  – FORMAZIONE PROFESSIONALE  – CINEMA E SPETTACOLI DAL VIVO  – PARCHI TEMATICI E DI DIVERTIMENTO  – SAGRE E FIERE LOCALI  – SERVIZI PER L’INFANZIA E L’ADOLESCENZA  – STRUTTURE TERMALI E CENTRI BENESSERE  – PROFESSIONI DELLA MONTAGNA (guide alpine e maestri di sci) e GUIDE TURISTICHE  – CONGRESSI E GRANDI EVENTI FIERISTICI  – SALE SLOT, SALE GIOCHI, SALE BINGO E SALE SCOMMESSE – DISCOTECHE.

Inoltre la commissione tecnica delle Regioni ha approvato un documento ‘Scuola’ da sottoporre al Governo che prevede che gli studenti debbano indossare la mascherina in classe solo quando si alzano dal banco, non durante le lezioni. Lo annuncia il presidente della Regione Liguria e vicepresidente della Conferenza delle regioni, Giovanni Toti: “non possiamo costringere i nostri ragazzi a stare cinque ore con la mascherina seduti al banco”, dichiara. La Conferenza delle Regioni dice ‘sì’ alla riapertura delle mense scolastiche a settembre con le regole dei locali pubblici.

Tra l’altro, aggiunge Toti, “alla luce dei dati epidemiologici la Regione Liguria non aspetterà il 15 luglio per riaprire discoteche e sale da ballo, locali che fanno parte integrante della nostra offerta turistica”.

“Le linee guida delle Regioni su discoteche e gioco legale approvate dovrebbero essere recepite dal decreto del presidente del Consiglio, – continua – secondo cui le discoteche ripartono solo dal 15 luglio, ma dà anche la possibilità alle Regioni di riaprire in anticipo, cosa che noi abbiamo intenzione di fare. Domani ci sentiremo con le altre Regioni per trovare una data che sia coerente per tutti”.
Il presidente della regione Veneto, Luca Zaia,  spiega che “ieri abbiamo avuto la Conferenza dei presidenti della Regione e come Regione Veneto annuncio che stiamo preparando una nuova ordinanza; un’ordinanza complicata perché vogliamo mettere nero su bianco date e soluzioni rispetto a discoteche, cinema, teatri, spettacoli all’aperto, fiere, sagre e sale gioco. Si tratta di una miriade di attività per cui stiamo definendo anche eventuali deroghe”.
“In questa ottica – spiega Zaia – per esempio per l’Arena di Verona vogliamo esercitare la deroga come accadra’ anche per la Mostra del Cinema di Venezie per garantire le sedute un posto si’ e uno no. E’ una impresa, ci assumiamo le responsabilita’, ma e’ grande segnale perche’ pensare di fare una Mostra del Cinema con una capienza massima di 200 al chiuso e mille all’esterno… che Mostra del Cinema sarebbe? Sarebbe un cineforum di condominio”.
Infine il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti presentando l’Alleanza per Roma con il Vicariato e il Comune di Roma per aiutare chi ha già perso il lavoro a causa della pandemia, afferma: “Vogliamo vederla come un’ancora di salvezza e speranza per chi non ce la fa o rischia di non farcela. Insieme ai provvedimenti che sono stati adottati questo è anche il momento della solidarietà”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE