fbpx

Più vicini ai pazienti con il servizio di telemedicina ‘Video Visita”

Benessere & Medicina

Più vicini ai pazienti con il servizio di telemedicina ‘Video Visita”, da oggi operativo anche grazie al sostegno di Novartis all’iniziativa #TiVideoVisito

  • A disposizione gratuitamente di medici, centri specialistici e poliambulatori, un servizio di video visita e un sistema di monitoraggio da remoto del paziente Covid19, per garantire continuità assistenziale in sicurezza 
  • Realizzato da Paginemediche, il servizio di Video Visita può essere utilizzato in funzione di diverse patologie o aree terapeutiche 
  • Con il sostegno all’ iniziativa #TiVideoVisito, Novartis conferma il suo impegno nel processo di trasformazione digitale della medicina, in grado di offrire grandi opportunità ai pazienti

ORIGGIO –  In questo momento di gestione sanitaria della pandemia pazienti e medici, in tutta Italia, hanno a loro disposizione un supporto concreto attraverso il quale è possibile effettuare tele-video visite, gestire il monitoraggio a distanza di parametri clinici e sintomi da Covid19, garantire continuità assistenziale in condizioni di assoluta sicurezza. #TiVideoVisito, questo il nome dell’iniziativa nasce per garantire servizi terapeutico-assistenziali da remoto, in risposta a un’esigenza emersa con urgenza nel corso della crisi Covid-19, ma le sue potenzialità vanno ben oltre l’emergenza, consentendo lo sviluppo di un futuro modello di gestione delle relazioni tra medico e paziente efficace, snello e sostenibile.

Realizzata da Paginemediche, realtà tra le più innovative nell’area della digital health, l’iniziativa #TiVideoVisito, è sostenuta da Novartis Farma, che ne promuoverà l’adozione presso medici e strutture sanitarie, in particolare quelle chiamate a confrontarsi con le necessità dei pazienti cronici e oncologici.

“I servizi resi possibili dall’innovazione digitale possono essere determinanti nel migliorare assistenza e trattamento dei pazienti, consentendo ai professionisti della salute di essere più vicini ai loro bisogni”, sottolinea Elisabetta Bramani, Commercial Execution Head di Novartis Farma. “Da tempo Novartis è impegnata nella messa a punto di soluzioni, tecnologiche e organizzative, che rendano il più possibile efficace e tempestiva, e sostenibile per il sistema sanitario, la gestione anche a livello domiciliare di patologie gravi o croniche, evitando un sovraccarico di accessi agli ambulatori. La pandemia, con le connesse esigenze di sicurezza, ha dato un ulteriore impulso all’innovazione in quest’ambito, soprattutto per quanto riguarda la telemedicina e il monitoraggio a distanza, e Visitami ne è un esempio concreto”.

Grazie al sostegno di Novartis Farma, tanto i Medici di Medicina Generale quanto gli specialisti, i centri e i poliambulatori attivi in diverse tra le più importanti aree terapeutiche (Cardiovascolare e Renale, Immunologia, Epatologia & Dermatologia, Neuroscienze, Oftalmologia, Respiratorio, Oncologia, Ematologia) potranno usufruire gratuitamente dei servizi  di Video Visita e Monitoraggio da Remoto messi a disposizione nell’ambito dell’iniziativa #TiVideoVisito, accedendo direttamente alla pagina https://pertemedico.paginemediche.it/. In questo modo sarà possibile consentire ai medici di effettuare visite a distanza e monitorare pazienti con sintomi da Covid19, riducendo all’essenziale gli accessi liberi presso studi e ambulatori, e i conseguenti rischi di contagio tra soggetti sani e infetti. 

Novartis

Novartis sta interpretando in modo nuovo la medicina allo scopo di migliorare e prolungare la vita delle persone. Come azienda tra i leader a livello globale nel settore farmaceutico, utilizziamo tecnologie scientifiche e digitali innovative per creare terapie trasformative in aree che presentano importanti bisogni medici. Impegnati a scoprire nuovi farmaci, siamo stabilmente tra le prime aziende al mondo negli investimenti in ricerca e sviluppo. I prodotti Novartis raggiungono più di 800 milioni di persone su scala globale e lavoriamo per individuare modi innovativi per espandere l’accesso ai nostri trattamenti più recenti. A livello mondiale, circa 109 000 persone di 145 diverse nazionalità lavorano in Novartis.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE