fbpx

L’opposizione dice sì all’incontro con Conte, ma non domani

Politica

Il premier da Madrid ironizza sull’atteso incontro con l’opposizione parafrasando “Ecce Bombo”: “Mi si nota di più a Chigi a Villa Pamphilj, in streaming o in rappresentazione fotografica?” ©

Francesco Fotia / AGF – Matteo Salvini, Giorgia Meloni 

Il centrodestra è pronto a incontrare il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Ma non domani, giovedì, come proposto dal premier, ma la settimana prossima. È quanto fanno trapelare fonti di centrodestra. L’ipotesi di organizzare il confronto già domani “non è percorribile per il poco preavviso, per impegni già assunti precedentemente e per la scarsa chiarezza con cui Palazzo Chigi ha deciso di informare i leader, ovvero in tempi diversi”.

“I prossimi giorni saranno utili al premier anche per inviare il documento di sintesi dopo gli Stati Generali, documento che sarà la base per il confronto con l’opposizione. Il centrodestra conferma la ferma volontà di illustrare al governo una serie di misure urgenti: la situazione è sempre più preoccupante anche per l’evidente disfacimento della maggioranza su temi decisivi e urgenti come quelli delle concessioni autostradali”, si sottolinea.

conte centrodestra moretti
 Nanni Moretti nel film ‘Caro Diario’ (1994)

La replica del premier durante la conferenza stampa congiunta con il presidente spagnolo Pedro Sanchez a Madrid: “C’è qualche difficoltà a concordare con opposizione un luogo” e un tempo per l’incontro, “mi ricorda, non vorrei sbagliarmi, ‘Ecce Bombo’ di Nanni Moretti: mi si nota di più a Chigi a Villa Pamphilj, in streaming o in rappresentazione fotografica?” E poi:  “Io ci sono, gli inviti sono partiti spero si arrivi al confronto”. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE