fbpx

Il mistero dell’incontro tra Di Maio e Draghi

Politica italiana

O forse, secondo altri, un governo guidato da Di Maio con Draghi al ministero dell’Economia. In attesa dell’elezione del capo dello Stato. Oppure potrebbe essere un modo per sparigliare le carte e mettere paura all’attuale premier. Chissà. Le voci si rincorrono. C’e’ chi allude, chi fa previsioni, chi mette in giro altre voci. Come quella che vorrebbe un rimpasto, dove troverebbe posto anche il segretario del Pd Zingaretti, che potrebbe, sempre secondo queste voci, guidare un ministero di peso. Si aprirebbe così un’altra partita, quella della successione alla segreteria del Pd. Ma al momento si tratta solo di fantapolitica. Una notizia vera è quella dell’ingresso di Mario Draghi nella Pontificia Accademia delle Scienze Sociali su nomina di Papa Francesco. Lo ha comunicato la Sala stampa della Santa Sede. Una coincidenza.

Un’altra certezza è che l’incontro tra Di Maio e Draghi non è passato, ovviamente, sotto traccia. E chi lo ha organizzato era consapevole del tam tam che avrebbe fatto seguito a quella che, politicamente, è la notizia più ghiotta di questa calda estate.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE