fbpx

Elon Musk scalza Warren Buffett nella classifica dei paperoni mondiali

Economia e Finanza

La fortuna dell’imprenditore sudafricano, che detiene circa un quinto delle azioni in circolazione di Tesla, è valutata 70,5 miliardi di dollari (circa 62 miliardi di euro)

 

AGI – La “new economy” guadagna terreno sulla “old”. Il quarantanovenne imprenditore Elon Musk, fondatore della casa automobilistica Tesla, ha superato il quasi novantenne Warren Buffett nella classifica dei più ricchi del mondo, “Bloomberg Billionaires”.

La fortuna del fondatore e amministratore delegato del gruppo che produce dalle auto elettriche alle astronavi beneficia della performance borsistica dei titoli della sua società altamente tecnologica (+269% dall’inizio dell’anno, +11% solo ieri, ovvero in un giorno oltre 6 miliardi di dollari in più per Musk) e lo porta al settimo posto dei più ricchi del pianeta, davanti agli altri big del settore come Larry Ellison (cofondatore di Oracle) e Sergey Brin (Google).

Musk detiene circa un quinto delle azioni in circolazione di Tesla e la sua fortuna complessiva è valutata 70,5 miliardi di dollari (circa 62 miliardi di euro). Quanto all’89enne Buffett, l’esponente della “old economy”, investitore e filantropo che 12 anni fa guidava la classifica di Forbes dei più ricchi del pianeta, ha recentemente ridotto l’ammontare della propria fortuna anche a causa di un’ultima donazione: ha destinato in beneficenza solo pochi giorni fa azioni per 2,9 miliardi di dollari.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE