Un nuovo inizio

Arte, Cultura & Società

Di

(commento al Vangelo della 15a Domenica del Tempo Ordinario)

Il seminatore uscì a seminare…voleva coltivare la speranza, gettare manciate di fiducia su una terra incolta, puntare tutto su di lei.

Una parte cadde in terra arida, tra le pietre, soffocato dai rovi, ma non si scoraggiò… UN SEME CADUTO DALLE MANI DI DIO, NON è MAI PERDUTO!

Ci volle un intero anno di fatica, fiducia, fede, ci volle l’amore… ma all’arrivo dell’estate, ecco il “Frutto di quella Terra” !!

Non c’è terreno, che non meriti una seconda possibilità!☝?

Non c’è seme che non abbia in sé la forza di compiere ciò per cui è stato mandato! ☝?

E DA UN SOLO CHICCO IN GERMOGLIO,  eccone ALTRI TRENTA, SESSANTA, CENTO…..e potrà dirsi buona e feconda questa nostra terra.

Sarà un nuovo inizio!

Sarà profumato di pane tutto l’anno a venire! … ancora, per tutti…..proprio tutti!

Marianna  Giuliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube