fbpx

L’estate vichese e gli incontri in Piazzetta del Conte

Eventi

Dal 18 luglio, 16 appuntamenti nel cuore del centro storico di Vico del Gargano

VICO DEL GARGANO (Fg) – Prenderà il via domani, sabato 18 luglio, l’Estate Vichese 2020. Fino al 29 agosto, Piazzetta del Conte e il cuore del centro storico di Vico del Gargano ospiteranno 16 appuntamenti con la lettura, gli incontri con gli autori, la pittura e la poesia. Non mancheranno gli eventi legati al buon cibo e alla promozione dei sapori che fanno grande la tradizione gastronomica garganica.

“Quella appena iniziata è e sarà un’estate particolare, poiché abbiamo tutti l’obbligo di continuare a contrastare la diffusione del Covid-19”, ha spiegato Rita Selvaggio, assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Vico del Gargano. “Per questo motivo, abbiamo organizzato una serie di appuntamenti che si terranno in Piazzetta del Conte e, più in generale, in luoghi nei quali si possa più agevolmente coniugare il piacere di offrire un evento culturale alla necessità di continuare a rispettare il distanziamento sociale”, ha aggiunto il sindaco Michele Sementino. Si comincerà sabato 18 luglio, alle 21.30, proprio in Piazzetta del Conte: sarà lo psicologo Danilo Selvaggio a dialogare con Claudio Lecci e Mariella Di Monte per presentare il romanzo intitolato “Lascia che piova”.

Stesso luogo e identico orario anche per l’evento di sabato 25 luglio, “Magnificat”, omaggio ad Alda Merini a cura degli allievi del “Teatro K”, uno spettacolo diretto da Massimo Montagano e accompagnato musicalmente da Antonio Di Monte. Domenica 26 luglio, sempre in Piazzetta del Conte alle ore 21.30, sarà la volta di “Favole nel borgo”, con Claudia Laganella e le sue letture fantastiche per bambini. Stessa suggestiva location, sabato 1 agosto alle 21.30, per entrare nella storia raccontata dal libro “La Capitanata al crepuscolo del Settecento”, di Michele Eugenio di Carlo. Domenica 2 agosto, invece, sarà la Sala Consiliare a ospitare, alle ore 19.30, l’inaugurazione de “Il profumo dei colori”, personale di pittura di Maria Scistri. La quinta edizione di “Dialetto che poesia” andrà in scena lunedì 3 agosto in Largo Terra, dalle ore 21, con un evento a cura di Nicola Angelicchio e della Pro Loco Vico del Gargano. Dal 6 al 9 agosto, il centro storico accoglierà “Alimentart”, a cura della CNA di Vico, con un percorso tra mostre, videoproiezioni, show cooking, arte, cultura ed enogastronomia.

Sabato 8 agosto, alle 21.30, si ritornerà in Piazzetta del Conte per “Lupini violetti dietro il filo spinato”, libro di Katia Ricci. Lunedì 10, nuovo appuntamento con le “Favole nel borgo” di Claudia Laganella. Domenica 16 agosto, approfondimento su “Il miracolo rinascimentale” grazie a una conversazione con Anna Maria Cotugno, del Dipartimento Studi Umanistici dell’Università di Foggia. Lunedì 17, a cura di Nicola Angelicchio, si terrà “Sulla mia vita”, poema in nove canti di Nicola Di Monte. Sabato 22 agosto, a cura di Giuseppe Maratea, un appuntamento dedicato alla figura di Francesco Maratea: “Una vita per il giornalismo”. Sabato 29 agosto, Terry Marcantonio, giornalista di Sky Italia presenterà il suo libro intitolato “Lo scultore di nuvole” dialogando con Massimo Montagano.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE