fbpx

Una pioggia di asteroidi causò la glaciazione della Terra. E le prove sono sulla Luna

Scienza&Tecnologia

Uno studio sui crateri del satellite mostra che alcuni risalgono a 800 milioni di anni e potrebbero essere stati causati da un bombardamento di rocce che colpì anche il nostro Paese, con effetti molto più devastanti di quelli che, molto dopo, portarono all’estinzione dei dinosari 

© Foto: AFP  –  Eclisse di luna

La Luna potrebbe essere stata colpita da un’enorme tempesta di asteroidi circa 800 milioni di anni fa. Circa 2 milioni di miliardi di chilogrammi di roccia potrebbero aver bombardato il satellite, colpendo anche la Terra e innescando una delle ere glaciali più brutali della storia del pianeta. Queste, in sintesi, le conclusioni di uno studio condotto dall’Università di Osaka in Giappone e pubblicato sulla rivista Nature Communications.

Per gli scienziati è difficile misurare la storia della superficie terrestre perché l’erosione e gli effetti della vita tendono a coprire eventuali crateri. Per questo gli studiosi hanno iniziato a cercare indizi sulla Luna. “È una testimonianza della storia del Sistema solare“, afferma Kentaro Terada, tra gli autori dello studio.

Partendo dal presupposto che qualsiasi sciame di oggetti che si avvicina abbastanza da colpire la luna probabilmente colpirà anche la Terra, secondo i ricercatori, dallo studio del satellite potremmo ottenere suggerimenti sul passato del nostro pianeta. “La superficie della luna non è erosa, quindi conserva la storia dell’impatto del sistema Terra-Luna”, afferma Terada.

Per esaminare i crateri della luna i ricercatori hanno usato le immagini del Selenological and Engineering Explorer giapponese (SELENE), una missione nell’orbita lunare spesso nota con il soprannome Kaguya. Hanno così analizzato le immagini di 59 crateri per determinare la loro età e hanno scoperto che otto di loro, incluso l’enorme cratere Copernico, sembrano essersi formati all’incirca nello stesso periodo, circa 800 milioni di anni fa. 

Considerando le dimensioni dei crateri, i ricercatori hanno calcolato che circa due milioni di miliardi di chilogrammi di roccia probabilmente si sono schiantati sulla Luna in quel periodo. In base alle dimensioni relative della Terra e della Luna e alla loro vicinanza, i ricercatori hanno calcolato che se questa quantità di roccia avesse effettivamente colpito la Luna, probabilmente ha bombardato anche la Terra. 

Si stima una “pioggia” di materiale con una massa compresa tra 30 e 60 volte quella dell’impatto di Chicxulub, il mega asteroide che, secondo gli scienziati, ha causato l’estinzione dei dinosauri centinaia di milioni di anni dopo. Al tempo della tempesta di asteroidi, nessuna forma di vita complessa era presente per testimoniare l’impatto sul pianeta, che deve essere stato devastante. Quei momenti di cataclisma spaziale potrebbero aver immerso la Terra nelle ere glaciali più intense che il pianeta abbia mai vissuto durante il cosiddetto periodo criogenico, secondo Terada.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE