fbpx

Scontro sull’obbligatorietà del vaccino, Speranza: prime dosi ai medici

Cronaca

Maggioranza divisa. Il Comitato tecnico scientifico frena: nessuna imposizione, non servirà. Le aziende vogliono uno scudo: durante la sperimentazione la responsabilità è dei governi

Il disordine resta grande sotto il Cielo è poco o niente va bene, si potrebbe dire, parafrasando il Grande Timoniere che era esperto di rivoluzioni non solo culturali.

Il Buon MInistro Speranza vorrebbe cominciare dai medici con l’uso del vaccino contro il COVID-19, ma è ben noto che i medici, chissà perchè, non amano molto farsi vaccinare? NOVAX?, Irresponsabili? O solo timorosi che spesso i vaccini non superano l’analisi favorevole del rapporto rischi benefici? Specialmente quando viene richiesto dalle Industrie e dai loro cantori  di immettere sul mercato vaccini che funzionerebbero senza sperimentazione https://www.lastampa.it/topnews/primo-piano/2020/07/14/news/covid-il-vaccino-funziona-l-obiettivo-e-distribuirlo-senza-sperimentazione-1.39079110

Così fa una certa impressione leggere dagli stessi ansiosi di immettere in commercio il loro vaccino efficace senza sperimentazione , urlare contro chi è arrivato primo in questa folle corsa non di formula Uno  per fare il vaccino, 

Russia’s fast-track coronavirus vaccine draws outrage over safety  The immunization is the first approved for widespread use but could be dangerous because it hasn’t been tested in large trials, say researchers.   https://www.nature.com/articles/d41586-020-02386-2?utm_source=Nature+Briefing

A fronte di questi dati non sappiamo come interpretare il rigore del non buonissimo Ricciardi che rimbrotta gli  italiani colpevoli di sbracamento esistenziale post clausura virale 

Superato di poco dal già Primo Ministro, grande rottamatore,  protagonista della battaglia per i 12 vaccini obbligatori  poi ridotti a 10 che adesso ci vuole imporre l’undicesimo vaccino obbligatorio in uno spot rifondativo poco commovente. https://www.corriere.it/politica/20_agosto_11/intervista-renzi-conte-vaccino-covid-obbligatorio-crisi-governo-5d09055e-db91-11ea-abc9-41b5baff53c0.shtml?refresh_ce-cp   ben appoggiato dal sullodato Ricciardi che a fine del triennio sperimentale sui nuovi vaccini obbligatori, non si sa su quali dati,  ha sostenuto che le vaccinazioni obbligatorie,  sospese durante la clausura pandemica https://www.dottnet.it/articolo/31526/vaccinazioni-obbligatore-ricciardi-non-modicare/?tag=10956243394&tkg=1&cnt=1

Forse avrà notato una forte riduzione del tasso di mortalità per Morbillo che solo a Londra nel biennio 2013 -14 avevano toccato la soglia dei 470 morti  come raccontò preoccupata la Ministra Lorenzin  imboccata dagli uffici di Guerra https://youtu.be/gSasDe-Xf9o e quindi dopo aver imposto il vaccino del morbillo e gli altri che ci azzeccavano poco con tutti quei morti provocati dalla creatività morbillosa degli uffici di comunicazione aziendale GLAXO DI GUERRA DELLA FONDAZIONE OVVIAMENTE BENEFICA. 

Ma di queste prove scientifiche costruite male a tavolino,  oltre ogni fake news volgare, da sconfinare in atti di terrorismo mediatico virale gravi,  alla luce della pandemia attuale  quella sì purtroppo vera, come i dati di Bergamo e Brescia in particolare ci hanno dimostrato.  

Sarà il caso di riguardare agli ultimi anni con maggiore freddezza, svegliandosi dal sonno dei buoni, che come abbiamo visto, così buoni e scientifici neanche tanto sono, troppo spesso come i ladri di Pisa che litigano di giorno e rubano insieme di notte magari preparando i colpi nei salotti buoni di fondazioni benefiche…

L’ex principe della virologia televisiva  uscendo dal silenzio con la sua classica finezza, parlava di aumento dell’impazzimento italico  che nonostante tutto, vorrebbe ancora resistere alla bontà dei vaccini di glaxo e c.  https://www.ilmeteo.it/notizie/coronavirus-burioni-rompe-il-silenzio-il-covid-ha-aumentato-limpazzimento-generale-ecco-le-sue-parole-093146  . L’EROE  DEL VACCINO IN COMPAGNIA DI UN ALTRO GRANDISSIMO ESPERTO EX POT OP (CHE FINE DI LUSSO ..)  che dichiara che le persone che si erano riunite in Senato non avevano i titoli per parlare https://www.open.online/2020/07/28/infettivologo-galli-asfalta-convegno-negazionisti-senato-pericolosi-nessuno-aveva-titolo-parlare-virus/   Obiettivamente imbarazzante da un ex POT OP e  infettivologo che dovrebbe avere migliore cognizione della sua posizione,  di quella degli altri, tra cui la responsabile del reparto di Microbiologia del suo Ospedale, che ad occhio e croce di virus potrebbe saperne qualcosa magari più dello stesso luminare che pare da da ex rivoluzionario che chiacchiera di   altri colleghi suoi pari e magari anche qualche gradino più in alto https://www.adnkronos.com/salute/sanita/2020/07/28/zangrillo-bassetti-noi-medici-sinceri-non-negazionisti_rRYVQfjzj3laLlMNzSwhRO.html

Aspettando il vaccino per il coronavirus, che pare comunque arrivato come ha raccontato  il papà della prima ragazza di Russia, che lo ha già fatto con eccellenti esiti e una febbretta del caso, c’è da riflettere sull’ansia vaccinatoria che ha preso anche molti dei migliori governatori  regional,i che insistono sull’urgenza di fare il vaccino obbligatorio contro l’influenza per proteggere dal coronavirus http://www.today.it/rassegna/coronavirus-vaccino-influenza.html .

Abbiamo da più parti segnalato un lavoro svolto sui veterani americani con il vaccino dell’influenza che pare più che proteggere dal corona virus, gli spiani la strada in oltre il trenta per cento dei vaccinati per l’influenza   https://www.disabledveterans.org/2020/03/11/flu-vaccine-increases-coronavirus-risk/.

L’inquietudine è grande e colpisce trasversalmente leader feriti come Boris Johnson, Bolsonaro, Zingaretti, che era andato a farsi un aperitivo sotto la madunina, in piena emergenza dichiarata,  divisi tra voglia di libertà e paura di disastri epidemici come il buon presidente Americano.

Maggiore modestia  osservazione e studio del nuovo virus non guasterebbero. Come misure di studio dei problemi reali e delle soluzioni possibili rivalutando i vari modelli di gestione sociale della pandemia, dalla Svezia al Vietnam ecc, anche magari coordinandosi quantomeno a livello europeo dove si viaggia in ordine sparso. usando gli 8  mesi e passa di Pandemia che hanno prodotto dati epidemiologici e, scientifici importanti. 

Più che mantenere un clima da finale di coppa calcistica, sarebbe il caso di confrontarsi seriamente magari licenziando quanti hanno dato il peggio di sé, come il presunto direttore vicario o aggiunto dell’OMS Ranieri Guerra, che dovrebbe rispondere anche delle sue imprese alla direzione del dipartimento prevenzione del MiniSalute  con il suo meraviglioso piano pandemico copiato integralmente da quello del 2006, d’altronde troppo impegnato con la fondazione GSK a lanciare il PIANO VACCINI che ci ha protetto così bene in questa crisi del COVID-19.

Visto che si invocano le manette e carcere per quanti sfuggono alle clausure non monacali ma virali, ricordiamo con amarezza qualche inchiesta virale che attende giustizia, che vogliamo ricordare è lenta, ma quando vuole inesorabile http://www.uniglobus.it/inchieste-virali.html

Vincenzo Valenzi 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE