fbpx

Chiusura delle discoteche dal 17 agosto

Cronaca

 
Per quanto riguarda questa parte del  DpcM, non ho nulla da dire se non che farà risparmiare un sacco di soldi ai ragazzi e di conseguenza anche alle famiglie, le quali si tranquillizzeranno per non aspettare i loro ragazzi fino all’ alba quasi ogni notte; inoltre visto che il Governo ha a disposizione molti soldi da  distribuire, come i famosi 600 Euro dati anche a chi non ne aveva bisogno, non costerà nulla fare un ‘ ulteriore distribuzione a pioggia. Questo intervento verte invece sull’ uso scorretto delle mascherine soprattutto all’ aria aperta che è incluso nel DpcM, a questo proposito basterebbe informarsi a cosa servono , che non hanno nulla a che vedere con gli scafandri questi si deputati a proteggersi e a proteggere gli altri dalle infezioni, compreso quella del Covid 19.
 
Dunque ancora una volta si riparla dell’ obbligatorietà  dell’ uso delle mascherine all’ aria aperta con la scusa del possibile non mantenimento delle distanze, quando si sa che esse possono essere pericolose soprattutto di estate per le possibili dermatosi al volto, oltre alla nota cattiva respirazione. Qualcuno dirà, già adesso sono obbligatorie nei locali chiusi ad eccezione quando si sta bevendo o mangiando, ebbene tutti devono sapere che in genere all’ aria aperta pochi bevono o mangiano di seguito, e quindi se si rispettassero le norme le persone indosserebbero per ore la dannosa mascherina.
 
Infine, tutti dovrebbero conoscere chi si è lo scienziato che si è inventato l’ uso della mascherina ,fonte di una grande speculazione economica, anche quando le terapie intensive sono quasi vuote, che  a quanto si vede sta servendo anche per intimorire ulteriormente la maggior parte delle persone.
 
Mario Marzano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE