fbpx

Ag William Barr annuncia 1.000 arrestati, 200 accuse di crimini federali in funzione legenda sweep

Estero

di Pino Marelli – Usa

Il procuratore generale William Barr ha annunciato mercoledì che il Dipartimento di giustizia ha arrestato almeno 1.000 persone in una manciata di grandi città in seguito al lancio di Operation Legend, una campagna nazionale anti-crimine chiamata in onore di una giovane vittima di violenza armata.

In una conferenza stampa, Barr ha anche affermato che più di 200 persone sono state accusate di crimini federali e il Bureau of Alcohol, Tobacco, and Firearms ha sequestrato più di 400 armi illegali in poco meno di un mese di operazioni.

Operation Legend, che prende il nome da LeGend Taliferro di 4 anni, “che è stato ucciso mentre dormiva la mattina presto del 29 giugno a Kansas City, Mo.”, secondo Fox, è un progetto multiforme da 78 milioni di dollari  per assistere nove grandi città come Chicago, Illinois e Detroit, Michigan, nell’affrontare uno scioccante aumento della violenza armata iniziato a fine maggio e coinciso con la fine della maggior parte dei blocchi legati al coronavirus.

Il DOJ descrive il progetto come “un’iniziativa di applicazione della legge sostenuta, sistematica e coordinata in cui le forze dell’ordine federali lavorano in collaborazione con le forze dell’ordine statali e locali per combattere la criminalità violenta”.

Nella maggior parte delle città, compresa Chicago, l’operazione è una partnership con le forze dell’ordine locali e fornisce l’assistenza dell’ATF, del Federal Bureau of Investigation (FBI) e della Drug Enforcement Agency (DEA) ai dipartimenti di polizia che stanno vivendo un drammatico aumento  crimine.

“LeGend è un simbolo delle molte centinaia di vite innocenti che sono state uccise nel recente aumento della criminalità in molte delle nostre aree urbane”, ha detto Barr mercoledì, annunciando gli arresti.  “La sua vita contava e le vite di tutte quelle vittime contano.  Il suo nome dovrebbe essere ricordato e la sua morte insensata, come quelle di tutte le altre vittime innocenti in questa recente ondata, dovrebbe essere inaccettabile per tutti gli americani “.

Il progetto ha anche catturato l’assassino di LeGend, ha detto Barr.

“Abbiamo visto un risultato di questi sforzi la scorsa settimana, quando la polizia di Kansas City ha arrestato il sospetto assassino di LeGend”, ha osservato.  “Questo arresto non riporterà indietro LeGend, ma renderà il suo caso un esempio di come possiamo unirci per portare i criminali violenti fuori strada e per rendere le nostre comunità più sicure”.

Il Daily Wire ha riportato l’arresto la scorsa settimana.

Almeno 60 criminali sono stati accusati solo a Chicago, ha riferito Barr, secondo l’affiliata della città della NBC.  Dall’inizio di luglio a Chicago operano circa 150 agenti, che si sono aggiunti alle infrastrutture di prevenzione della criminalità esistenti in città.

“Sedici [imputati] sono stati accusati di accuse federali ad Albuquerque, 32 a Cleveland, 22 a Detroit, 11 a Milwaukee, 15 a St. Louis e 7 a Memphis, Tennessee”, ha aggiunto Fox News.

La maggior parte delle accuse derivano dal possesso illegale di armi da fuoco e dal traffico di stupefacenti, ma Barr ha riferito di ulteriori arresti relativi a rapina in banca, furto d’auto e persino traffico di esseri umani e immigrazione illegale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE