fbpx

Azzolina: “nei sindacati c’e’ chi sabota”

Politica italiana

Ancora scontri nella maggioranza sulle riaperture delle scuole. Questa volta e’ un’intervista di Lucia Azzolina a Repubblica ad aprire un nuovo fronte interno: “La scuola riaprira’ ma nei sindacati c’e’ chi sabota”. Non solo. Azzolina parla di un “inaccettabile ricatto del sindacato che minaccia di paralizzare la ripresa scolastica”, perche’ “non e’ un mistero che i sindacati siano contrari al concorso con prova selettiva: vorrebbero stabilizzare i precari, immissione in ruolo per soli titoli”. Immediata la reazione dem. L’ex presidente Matteo Orfini parla di dichiarazioni “sbagliate e irresponsabili”. Per Orfini “dopo mesi di offese ai precari e di incertezze nella gestione, quando tutti stanno cercando tra mille sforzi di garantire l’apertura in sicurezza e di recuperare i ritardi accumulati, la ministra aggredisce il mondo della scuola senza alcuna ragione”. 

Mentre il senatore Francesco Verducci, vicepresidente dem in commissione Cultura e Istruzione di Palazzo Madama, dice: “L’intervista della ministra Azzolina che accusa di ‘sabotaggio’ i sindacati e’ assolutamente sconcertante. Un tentativo di scaricabarile grottesco e fuori dalla realta’”. “Il Governo dovrebbe perseguire il massimo di condivisione, invece qui si soffia sul fuoco della tensione sociale su un fronte delicatissimo come quello della scuola. E’ grave e sbagliato questo atteggiamento”, conclude. Critiche al ministro arrivano anche dall’opposizione, con la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini che accusa il ministro di alludere a “complotti inesistenti da parte di chi si limita a denunciare una realta’ scomoda che il governo potra’ nascondere i ritardi, le improvvisazioni e la propria inadeguatezza”. Per Bernini l’accusa ai sindacati e’ l’ultima arma a disposizione, “quella della disperazione”. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE