fbpx

Cosa significa Vedere ?

Cronaca

La maggior parte della gente e stata condizionata da anni a pensare nel quadro del paradigma (meccanico, macroscopico) dal quale non riesce ad uscire come da un box-mentalmente chiuso.  La gente normalmente crede ad es di  vedere la luce // oggettivamente // quando accende una lampadina o guarda il sole, senza riflettere che il suo vedere e frutto di una reazione fotochimica della retina degli occhi  che e eccitata dalle frequenze tra 400 e 700 mm  le quali  stimolano il nervo ottico che trasmette alle sinapsi cerebrali l.impulso neuronale che per tramite le sinapsi elettro-chimiche crea la sensazione cerebrale di illuminazione in corrispondenza alla produzione di Biofotoni della Luce e Biofononi del Suono.  La luce infatti la possiamo sognare perché e una sensazione prodotta dalle sinapsi cerebrali che convergono nella zona occipitale del cervello per creare le immagini che vediamo e nelle aree di Wernike e di Broca per elaborare  i suoni che percepiamo

Benche tutti possiamo sognare,  il sogno e stato interpretato da psicologi e biologi come un messaggio proveniente dall’ esterno e non come modalita interiore del cervello di costruire immagini e suoni , Cio in seguito alla credenza del dualismo Mente-Cervello che rende la concezione della mente una realta’ autonoma (anima) distinguibile dalla materia fisica cerebrale .

In tal modo si e ritenuto possibile isolare  il soggetto dall’ oggetto della osservazione rendendo  oggettiva la simulazione percettiva della realta’.

Pertanto chi ancora persiste nel credere  al riduzionismo macroscopico della realta’ sensibile, accetta una visione scientifica che e stata propria del riduzionismo meccanico della scienza che ormai nel Cluster Egocreanet dovremo considerare obsoleta .

Infatti gran parte della realta ‘energetica e Insensibile  ed  invisibilile ai nostri sensi .   Oltre  le frequenze visibili e tutto e buio senza colori cosi come oltre le frequenze udibili nulla e sensibile poiche la realta’ energetica , propria di una moderna visione olistica , esiste solo  nella dimensione che riusciamo a pensare  come innovazione della scienza Bioquantica della vita e non piu in relazione  a quella riduttiva oggettivita’ macroscopica che e limitata da cio che possiamo vedere e percepire con i  nostri sensi 05.09.2020  

 Paolo Manzelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE