fbpx

Vuoto e voto

Politica italiana

Gli italiani sono confusi. Anche oltre la Pandemia. Troppe sono le questioni, non solo politiche, che coinvolgono il Paese. Con le polemiche, non se ne esce. Lo verifichiamo tutti i giorni. Identificare delle scelte nuove, a nostro avviso, è possibile. Basta volerlo veramente. Del resto, le “incognite” di questo Governo sono un riscontro delle nostre perplessità. E’ che fare “ un passo indietro” potrebbe scombinare un patto tanto atipico da non consentire comparazioni col passato politico. Insomma, L’ arte del governo italiana sembra avere ridimensionato le sue potenziali risorse; anche con questa Pandemia.

Tra l’altro, resta da ritrovare la posizione della rappresentatività socio/politica dei Connazionali all’estero. Per questa fitta Umanità nessuno sembra assumere in Patria posizioni univoche. Magari anche non condivisibili ma discutibili. Per gli italiani d’oltre frontiera è sceso un “silenzio” che ci preoccupa non poco. Soprattutto in questo periodo nazionale.

In questo momento d’equilibri precari, di tensioni internazionali e di pace a rischio, preferiamo, di conseguenza, continuare le nostre considerazioni per verificare quando l’immagine del “vuoto” politico si potrà evolvere in quella di “voto”. Anche se, purtroppo, i tempi non sembrerebbero maturi.

Giorgio Brignola


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE