fbpx

Trump: “Ho costruito un’arma che nessuno ha mai avuto”

Estero

Donald Trump svela a Woodward di aver costruito un’arma che “nessuno ha mai avuto”.

WASHINGTON (STATI UNITI) – Donald Trump svela a Woodward di aver costruito un’arma che “nessuno ha mai avuto“. “Abbiamo qualcosa – si legge nel libro del giornalista americano riportato da La Repubblica – che non ha mai avuto nessun Paese. Abbiamo qualcosa di cui Putin e Xi non hanno mai saputo. Non c’è nessuno… quello che abbiamo è incredibile“.

Una rivelazione, scrive il Washington Post – che sarebbe stata confermata anche dal Pentagono. “Woodward scrive che fonti anonime gli hanno poi confermato che le forze armate statunitensi hanno una nuova arma segreta, di cui non forniscono dettagli, e che queste fonti erano sorprese che Trump l’avesse rivelata“.

L’arma segreta di Donald Trump

Massimo riserbo sull’arma segreta annunciata da Donald Trump. Nessuna informazione è trapelata dalla Casa Bianca con il presidente americano che ha parlato di un nucleare a sua disposizione.

Dal Pentagono sembrano confermare anche se non è chiaro come l’esercito americano sia riuscito a mantenere la notizia segreta visto che per realizzare l’ordigno c’è bisogno di test e stanziamenti importanti. Le indagini proseguiranno nelle prossime settimane per riuscire a scoprire questa arma segreta che Donald Trump ha annunciato nel suo colloquio con Woodward.

 
Donald Trump
Donald Trump

Il libro di Woodward

Il libro di Woodward sembra essere un’arma a doppio taglio per il presidente Trump in vista delle prossime elezioni. A far discutere, in particolare, la sua posizione sul coronavirus. Il leader americano era consapevole del rischio portato dal Covid-19 ma ha preferito non allarmare la popolazione.

Una posizione che ha fatto diventare gli Stati Uniti il Paese più colpito e per questo non sono mancate le critiche delle opposizioni e dei cittadini. Una polemica che rischia di mettere a serio rischio la sua permanenza alla Casa Bianca con Joe Biden pronto a sostituirlo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE