fbpx

Le pietre parlano”: alla scoperta della Chiesa delle origini

Arte, Cultura & Società

A partire dal 19 settembre, su Tv2000, il viaggio di Alessandro Sortino per scoprire la nascita delle prime chiese domestiche fino all’arrivo degli Apostoli a Roma

Benedetta Capelli – Città del Vaticano

Passeggiare nella città eterna e respirare il profumo della fede; una fede nascosta, protetta, capace di propagarsi in modi e forme inattese, facendo scoprire fratelli il potente con l’umile. E’ un viaggio, tra  67 e il 107 d. C., quello che Alessandro Sortino, insieme a Claudia Benassi, propongono su Tv2000 con “Le pietre parlano”, a partire da sabato 19 settembre. Un itinerario rigoroso che parte dalle fonti scritte e si snoda attraverso luoghi come il Colosseo, l’arco di Tito, i fori e le Domus imperiali, le catacombe e le basiliche. “Un viaggio – spiegano – alla scoperta della Chiesa delle origini nella città di Roma, attraverso le location archeologiche che legano le vicende della comunità cristiana a quelle del potere imperiale”.

“Le pietre parlano” su Tv2000

Particolari inediti

Quattro puntate in programma, due dedicate all’affermarsi della identità cristiana all’interno delle comunità ebraiche, alla nascita delle prime chiese domestiche, all’arrivo degli apostoli San Paolo e San Pietro e al loro martirio sotto Nerone. Le ultime due saranno dedicate alle vicende della Chiesa di Roma negli anni che vanno da Vespasiano a Traiano. “Le pietre parlano” rivelano anche in modo inedito la conversione delle famiglie di rango senatorio, il passaggio misterioso dell’apostolo evangelista Giovanni a Roma, il martirio nel Colosseo di Ignazio, vescovo di Antiochia. Il tutto intersecato con le vicende e l’evolversi del potere imperiale che proprio in quegli anni diventa assoluto. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE