fbpx

L’estrema destra nei corpi armati dello Stato: la Germania

Estero

Osservatorio: riscontri dell’esistenza di un piano della destra estrema per infiltrare le forze armate sono in continuo aumento, fascisti, nazi, suprematisti bianchi, fautori del crollo del sistema democratico spuntano non più come casi isolati nelle fila dei corpi più specializzati degli eserciti europei,ma dimostrano di saper fare rete in attesa del momento più opportuno.

Il problema è serio, se la rivista francese Mediapart ha dedicato lo scorso Luglio uno speciale di 12 pagine ai nazi nell’Armee,se dal 2019 Polizia ed Esercito in Gran Bretagna cooperano per evitare il reclutamento di militari nei gruppi dell’ultradestra, se infine in Germania il Ministro della Difesa ha avviato il parziale scioglimento e la completa riforma dei KSK (Kommando Spezialkräfte), il corpo speciale tedesco equivalente del SAS britannico.

Dedicheremo a questo argomento alcune puntate sul nostro sito,con una domanda inquietante nel fondo dei nostri pensieri : “e in Italia ? Qual è l’attenzione delle istituzioni al fenomeno dell’infiltrazione in corpi che già nel passato hanno dimostrato simpatie “molto” speciali per il fascismo ?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE