fbpx

Referendum. Exit poll, vince il si. Regionali, testa a testa Puglia e Toscana

Politica

La campagna per il no ha funzionato, ma non è stato sufficiente”. Così Benedetto Della Vedova sugli exit poll.

“Nelle condizioni date è un’ottima cosa, non nera affatto scontato, adesso vedremo le cifre definitive per una valutazione più ragionata e approfondita”. E’ la prima reazione di Emma Bonino, raccolta dall’Adnkronos, ai primi exit poll sul REFERENDUM sulla riduzione del numero dei parlamentari che danno il No, per il quale si era schierata la leader di Più Europa, al 40 per cento. 

“Gli exit-poll hanno la valenza di una storia su Instagram. Per commentare aspetto dati reali, comunque l’affluenza è stata importante. Al di là della concomitanza con le elezioni locali, che è una porcata perché non c’è stato il tempo di strutturare una campagna referendaria. E’ stato un bene far esprimere i cittadini e vanno rispettati i milioni di elettori che hanno votato No”. Così Simone BALDELLI, deputato di Forza Italia e tra i promotori dei Comitati per il No, commentando gli exit-poll sul referendum del taglio dei parlamentari che vedono il Si in vantaggio.

 Lavora a Palazzo Chigi, dopo un weekend di ‘stacco’, il premier Giuseppe Conte, alle prese con una serie di incontri da tempo in agenda. Il presidente del Consiglio viene costantemente aggiornato dal suo staff sui primi dati degli exit poll e sul referendum sul taglio dei parlamentari.

Secondo i primi exit poll sulle elezioni Regionali in Toscana diffusi dalla Sky Tg24 ed elaborati da Quorum il candidato presidente per il centrosinistra, Eugenio Giani, avrebbe una forbice di voti fra il 41 ed il 45 per cento. Non molto staccata la candidata del centrodestra, Susanna Ceccardi, che raccoglierebbe fra il 38 ed il 42 per cento dei voti. La candidata del Movimento 5 stelle, Irene Galletti, sarebbe invece fra l’8 ed il 12 per cento. 

Testa a testa anche in PUGLIA tra Michele Emiliano (centrosinistra) e Raffaele Fitto (centrodestra).

Alle REGIONALI in Veneto, secondo gli instant poll, il candidato di centrodestra Luca Zaia e’ in testa con il 70-74% su Arturo Lorenzoni (centrosinistra) fermo al 16-20%, in Liguria Giovanni Toti e’ avanti con una forbice compresa tra il 53-57% su Ferruccio Sansa che e’ tra il 33 e il 37%.

Nelle Marche Francesco Acquaroli e’ in vantaggio, in Campania Vincenzo De Luca (centrosinistra) e’ in testa con il 52-56% su Stefano Caldoro (centrodestra) con il 26-30%. Elezioni REGIONALI Liguria 2020 – Instant Poll candidati presidente – Dati Quorum/ Youtrend per Sky TG24: Liguria: Giovanni Toti 53-57% Ferruccio Sansa 33-37% Aristide Massardo 2-4% Alice Salvatore 1-3% Riccardo Benetti 1-3% Giacomo Chiappori 0-2% Carlo Carpi 0-1% Marika Cassimatis 0-1% Davide Visigalli 0-1% Gaetano Russo 0-1%.

Elezioni REGIONALI Campania 2020 – Instant Poll candidati Presidente Dati Quorum/ Youtrend per Sky TG24. Il dato e’ una forchetta. Vincenzo De Luca 52-56% Stefano Caldoro 26-30% Valeria Ciarambino 11-15% Giuliano Granato 1-3% Sergio Angrisano 0-2% Giuseppe Cirillo 0-2% Luca Saltalamacchia 0-2% Elezioni REGIONALI Veneto 2020 – Instant Poll candidati Presidente Dati Quorum/ Youtrend per Sky TG24. Il dato e’ una forchetta. Luca Zaia 70-74% Arturo Lorenzoni 16-20% Enrico Cappelletti 2-6% Patrizia Bartelle 0-2% Paolo Benvegnu’ 0-2% Daniela Sbrollini 0-2% Simonetta Rubinato 0-2% Antonio Guadagnini 0-2% Paolo Girotto 0-2%.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE