fbpx

Covid-19: chiuse molte sedi diplomatiche italiane nel mondo

Estero

I contagi per Coronavirus non si arrestano e anzi continuano drammaticamente a crescere in molte parti del mondo, in America Latina e negli Stati Uniti d’America in particolare.

Per evitare che diventassero focolai di contagio, il Ministero per gli Affari Esteri ha disposto la chiusura di diverse sedi diplomatiche-consolari al cui interno si sono registrati casi di positività al Covid-19.

In questo complesso periodo, gli italiani nel mondo sono così così costretti ad affrontare l’ulteriore disagio dovuto alla sospensione o al funzionamento a singhiozzo dei servizi, ma si tratta di misure necessarie per scongiurare il diffondersi dei contagi all’interno delle comunità di italiani all’estero.. Anche qualora siano ancora aperti, si invita a recarsi nei Consolati e nelle Ambasciate soltanto per casi di massima urgenza, evitando assembramenti e indossando sempre e comunque, in particolare nei luoghi chiusi, la mascherina.
Queste le sedi diplomatiche che risultano al momento chiuse:
Ambasciata d’Italia a Città del Messico
Ambasciata d’Italia a Belgrado
Ambasciata d’Italia a Abidjan
Ambasciata d’Italia a Doha
Ambasciata d’Italia a Caracas
Ambasciata d’Italia a La Paz
Ambasciata d’Italia a Tashkent
Ambasciata d’Italia a Bogotà
Ambasciata d’Italia a Manila
Consolato generale di Miami
Consolato generale di Buenos Aires
Consolato generale di Recife
Sede di rappresentanza ONU a New York
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE