fbpx

Il poliziotto che a Napoli ha sparato al rapinatore è indagato per eccesso di difesa 

Cronaca

L’Agente all’alba di domenica ha ucciso un ragazzo di 17 anni, nel tentativo di sventare una rapina in via Duomo, all’angolo con via Marina

 

Eccesso colposo di legittima difesa. Questo è il reato che la procura di Napoli contesta al poliziotto che all’alba di domenica ha ucciso un ragazzo di 17 anni, nel tentativo di sventare una rapina in via Duomo, all’angolo con via Marina, a Napoli. Un atto dovuto in previsione dell’autopsia sul corpo di Luigi Caiafa che si terrà forse già domani mattina, nel giorno della convalida del fermo del complice, Ciro De Tommaso, 18 anni. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE