fbpx

E’ giusto parlare di chi dovrebbe informare le persone, cioe’ gli organi di informazione

Cronaca

di Mario Marzano

Analizzando ciò che da molti anni è stato di fatto il ruolo di coloro che  hanno avuto l’ingrato compito di informare i cittadini  nel nostro Paese, soprattutto da quando la Prima Repubblica è deceduta grazie ad un colpo di stato dei giudici sobillati da padroni imperiali di oltre oceano, bisogna dire che se nel campo prettamente politico hanno fatto confusione per nascondere i veri problemi che attanagliano il Paese, invece per le faccende di  cosiddetto costume hanno esagerato non poco.

In questo articolo voglio mettere in evidenza le incongruenze che hanno caratterizzato questo trentennio nel campo dell’informazione in Italia, e prendo in considerazione due settori, tra cui uno l’ ho affrontato analiticamente in un racconto dal titolo- STALKER X FORZA , che si può trovare in ebook, e il secondo in questi anni ho fatto interventi molto severi di critica e riguardano  il numero degli infortuni sul lavoro enormemente superiori ai primi cioè i cosiddetti femminicidi e gli stalking in generale. 

Quale è il sistema che gli operatori sia quelli televisivi che quelli della carta stampata, quelli online stanno intervenendo solo negli ultimi anni, hanno escogitato  per all’ armare l’opinione pubblica, o invece per mantenerla tranquilla? Se per gli infortuni sul lavoro ne hanno messi in evidenza solo i più gravi, ma anche essi  per la maggior parte dei casi non analizzando quello che stava dietro a questi casi, ad esempio lo sfruttamento dei lavoratori, e perchè no? Anche la non osserva delle regole di prevenzione da parte  soprattutto dei datori di lavoro ma anche dei lavoratori. Per quanto riguarda invece i famosi femminicidi e il cosiddetto stalking, ogni qual volta accadevano fatti più o meno gravi non si faceva altro che analizzarne i contenuti per giorni e giorni; il guaio che accadevano due fatti strani: i meno attenti  erano indotti a pensare che non era accaduto un solo episodio sia pur grave, ma molti episodi. Invece per quanto riguarda le truffe che si sono commesse in questi anni  nel campo dello Stalking quasi nessuno ne ha parlato; non ne parliamo di analizzare i fatti accaduti.

Adesso però si sta esagerando a causa del Covid, alzi la mano chi ne ha sentito parlare sia degli infortuni sul lavoro che dei femminicidi o delle vittime dello stalking, eppure stanno accadendo o  mi sbaglio?

Mario Marzano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE